Forlì

Gravi problemi sui monti, fino a 70cm di neve (gallery)

Tir intraversati e incidenti. Scuole chiuse a Galeata, Predappio, Civitella, Premilcuore e Santa Sofia

| Altro
N. Commenti 0

18/gennaio/2017 - h. 19.58

La neve è arrivata e ha creato i suoi problemi. Nelle colline fino ai monti è arrivata anche ad un’altezza di 70 centimetri. Situazione difficile sulla SS. 67 Tosco Romagnola che viene segnalata non percorribile dai mezzi pesanti a partire dall’abitato di Castrocaro Terme. Sulla stessa strada ha operato e
opera da ieri mattina il Distaccamento della Polizia Stradale di Rocca San Casciano con due pattuglie che hanno prestato soccorso a sette camion. Uno di questi ha colpito un pullman sopra Portico di Romagna. 
Altro incidente ieri mattina Cusercoli alle 10 dove una Fiat Punto all’incrocio tra il ponte vecchio e nuovo ha colpito una gomma di un mezzo pesante. Nell’auto c’era un famiglia di extracomunitari con una bimba di 4 mesi che hanno riportato ferite. Problemi che verso la serata erano in via di risoluzione, sulla SP 4 Bidentina, superato l’abitato di Meldola, direzione Santa Sofia e sulla SP 3 del Rabbi, che conduce al centro abitato di Predappio, dove un mezzo pesante si è intraversato, occupando la sede stradale e interrompendo la circolazione a lungo fino al momento in cui è stato rimosso grazie all’intervento dei Vigili del Fuoco di Forlì. 
Scuole chiuse nelle vallate. Il sindaco di Galeata, Elisa Deo, ha annunciato la chiusura delle scuole del Comune anche per la giornata di mercoledì “data la neve abbondante, la difficile viabilità e la mancata garanzia di un trasporto scolastico regolare con le frazioni”. La stessa decisione è stata presa anche dai sindaci Giorgio Frassineti (Predappio), da Claudio Milandri (Civitella), Marco Menghetti (Premilcuore) e da Daniele Valbonesi (Santa Sofia).
La neve è arrivata e ha creato i suoi problemi. Nelle colline fino ai monti è arrivata anche ad un’altezza di 70 centimetri. Situazione difficile sulla SS. 67 Tosco Romagnola che viene segnalata non percorribile dai mezzi pesanti a partire dall’abitato di Castrocaro Terme. Sulla stessa strada ha operato e opera da ieri mattina il Distaccamento della Polizia Stradale di Rocca San Casciano con due pattuglie che hanno prestato soccorso a sette camion. Uno di questi ha colpito un pullman sopra Portico di Romagna. 

Altro incidente ieri mattina Cusercoli alle 10 dove una Fiat Punto all’incrocio tra il ponte vecchio e nuovo ha colpito una gomma di un mezzo pesante. Nell’auto c’era un famiglia di extracomunitari con una bimba di 4 mesi che hanno riportato ferite. Problemi che verso la serata erano in via di risoluzione, sulla SP 4 Bidentina, superato l’abitato di Meldola, direzione Santa Sofia e sulla SP 3 del Rabbi, che conduce al centro abitato di Predappio, dove un mezzo pesante si è intraversato, occupando la sede stradale e interrompendo la circolazione a lungo fino al momento in cui è stato rimosso grazie all’intervento dei Vigili del Fuoco di Forlì. 

Scuole chiuse nelle vallate. Il sindaco di Galeata, Elisa Deo, ha annunciato la chiusura delle scuole del Comune anche per la giornata di mercoledì “data la neve abbondante, la difficile viabilità e la mancata garanzia di un trasporto scolastico regolare con le frazioni”. La stessa decisione è stata presa anche dai sindaci Giorgio Frassineti (Predappio), da Claudio Milandri (Civitella), Marco Menghetti (Premilcuore) e da Daniele Valbonesi (Santa Sofia).