Festival

LOOSE 2K17, due giorni di musica elettronica

Più di 15 artisti provenienti dalle capitali musicali di tutto il mondo in onda su Berlin Community Radio

| Altro
N. Commenti 0

26/aprile/2017 - h. 14.52

Club Adriatico presenta la terza edizione di LOOSE festival, una due giorni dedicata alla musica elettronica e alle arti digitali a Ravenna che si terrà sabato 29 e domenica 30 aprile. Il festival coinvolgerà diversi spazi della città, quali l’Almagià, il Planetario - in collaborazione con Paradoxes e Presto!? records - e la Darsena Pop Up, con una programmazione a ingresso gratuito in collaborazione con Akamì.
Ospiti di questa edizione sono circa 20 musicisti provenienti da una molteplicità di paesi, scelti tra gli artisti più rappresentativi della diverse scene musicali contemporanee. Tra questi: Pearson Sound (Uk), Total Freedom (Usa), M.E.S.H. (De), Sam Kidel (Uk), Nkisi (Be, Uk), DJ Pery (It), Klein (Uk), HVAD (Dk), Primitive Art (It), Errorsmith (De), Vipra (It), Palm Wine (It), Herva (It), Petit Singe (It), STILL, Linda Lee & Sarah Miles (De) e i nostri resident djs El Putiferio e Bangutot.
LOOSE 2017 vede un’importante collaborazione con Berlin Community Radio (BCR), una piattaforma radio online che presenta tutto quello che di più interessante e rappresentativo attraversa o influenza la scena artistica di Berlino. BCR è la sede di più di cento programmi che coprono una grande varietà di temi, arte, musica, cultura, relazioni, politiche di genere, letteratura, discussioni al femminile e tutto quello che ruota intorno al mondo del web. Il suo scopo è quello di tenere insieme le comunità in continua evoluzione della città e stabilire una moderna piattaforma per lo scambio culturale. Una comune visione musicale e artistica ha portato Club Adriatico e Loose ad aprire un terreno di confronto con BCR che verrà a Ravenna nelle giornate del festival per trasmettere dall’area container della Darsena Pop Up contenuti condivisi tra musica, interviste e approfondimenti.
LOOSE 2K17 è prodotto da E Production in compartecipazione con Comune di Ravenna – Assessorato alle Politiche Giovanili e con il supporto di CARHARTT e Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna.
Club Adriatico presenta la terza edizione di LOOSE festival, una due giorni dedicata alla musica elettronica e alle arti digitali a Ravenna che si terrà sabato 29 e domenica 30 aprile. Il festival coinvolgerà diversi spazi della città, quali l’Almagià, il Planetario - in collaborazione con Paradoxes e Presto!? records - e la Darsena Pop Up, con una programmazione a ingresso gratuito in collaborazione con Akamì.

Ospiti di questa edizione sono circa 20 musicisti provenienti da una molteplicità di paesi, scelti tra gli artisti più rappresentativi della diverse scene musicali contemporanee. Tra questi: Pearson Sound (Uk), Total Freedom (Usa), M.E.S.H. (De), Sam Kidel (Uk), Nkisi (Be, Uk), DJ Pery (It), Klein (Uk), HVAD (Dk), Primitive Art (It), Errorsmith (De), Vipra (It), Palm Wine (It), Herva (It), Petit Singe (It), STILL, Linda Lee & Sarah Miles (De) e i nostri resident djs El Putiferio e Bangutot.

LOOSE 2017 vede un’importante collaborazione con Berlin Community Radio (BCR), una piattaforma radio online che presenta tutto quello che di più interessante e rappresentativo attraversa o influenza la scena artistica di Berlino. BCR è la sede di più di cento programmi che coprono una grande varietà di temi, arte, musica, cultura, relazioni, politiche di genere, letteratura, discussioni al femminile e tutto quello che ruota intorno al mondo del web. Il suo scopo è quello di tenere insieme le comunità in continua evoluzione della città e stabilire una moderna piattaforma per lo scambio culturale. Una comune visione musicale e artistica ha portato Club Adriatico e Loose ad aprire un terreno di confronto con BCR che verrà a Ravenna nelle giornate del festival per trasmettere dall’area container della Darsena Pop Up contenuti condivisi tra musica, interviste e approfondimenti.

LOOSE 2K17 è prodotto da E Production in compartecipazione con Comune di Ravenna – Assessorato alle Politiche Giovanili e con il supporto di CARHARTT e Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna.