Musica

Un riconoscimento ai Dj Romagnoli Pionieri della World Music (gallery)

Gianni Maselli, Rubens e l’Ebreo 'padri' di un vero e proprio movimento musicale con la "Afro -Funky"

| Altro
N. Commenti 0

14/settembre/2017 - h. 14.54

A metà degli anni 70 i dj Gianni Maselli, Rubens e l’Ebreo iniziarono un vero e proprio movimento musicale, la "Rivoluzione Alternativa" alle discoteche normali. Lo stile fu etichettato, dal pubblico, "Afro -Funky" ed  in anni più recenti solo Afro. Nacquero così, in quel tempo, i primi "Afroraduni" dove spesso la gente si accapigliava per prendere le demo che i dj tiravano al pubblico legato a quell’epoca alla cultura reggae di Bob Marley, 
In quegli anni il loro stile si sviluppo’ e si perfezionò ed arrivò a dei veri punti di musicalità estrema e di ricerca fra le più disparate etnie, e così la loro musica divenne: brasiliana, africana, jamaicana, funky , jazz, world music e tanto altro ancora.. 
Questo movimento nato in Emilia Romagna da Dj ravennati ebbe inizio alla Baia degl Angeli e poi  esplose letteralmente in tutta Italia riempiendo le sale del Thriller di Imola, Chicago di Baricella ,Goody Goody di Faenza, Cosmic di Lazise (VR), Les Cigales di Desenzano (VR), il Typhoon di Brescia, il Melody Mecca di Rimini, il Boomerang (l'attuale Verve) di Calcinelli (PS), lo Spleen di Riva del Garda, il Cotton Club di Venezia, il Prima stella di Bergamo, il Melamara di Castiglione delle Stiviere e di tantissimi altri. 
Sabato 30 settembre  in occasione del Mei 2017 al Rione Rosso di Faenza a Mezzanotte in occasione della Festa USB saranno premiati come i  Dj pionieri della World Music, un piccolo riconoscimento per i 40 anni di ricerca musicale che andra’ a Gianni Maselli, Rubens e L’Ebreo. Tutti i fan dell’epoca e di oggi sono invitati.  
A metà degli anni 70 i dj Gianni Maselli, Rubens e l’Ebreo iniziarono un vero e proprio movimento musicale, la "Rivoluzione Alternativa" alle discoteche normali. 

Lo stile fu etichettato, dal pubblico, "Afro -Funky" ed  in anni più recenti solo Afro. Nacquero così, in quel tempo, i primi "Afroraduni" dove spesso la gente si accapigliava per prendere le demo che i dj tiravano al pubblico legato a quell’epoca alla cultura reggae di Bob Marley, In quegli anni il loro stile si sviluppo’ e si perfezionò ed arrivò a dei veri punti di musicalità estrema e di ricerca fra le più disparate etnie, e così la loro musica divenne: brasiliana, africana, jamaicana, funky , jazz, world music e tanto altro ancora.. 

Questo movimento nato in Emilia Romagna da Dj ravennati ebbe inizio alla Baia degli Angeli e poi  esplose letteralmente in tutta Italia riempiendo le sale del Thriller di Imola, Chicago di Baricella, Goody Goody di Faenza, Cosmic di Lazise (VR), Les Cigales di Desenzano (VR), il Typhoon di Brescia, il Melody Mecca di Rimini, il Boomerang (l'attuale Verve) di Calcinelli (PS), lo Spleen di Riva del Garda, il Cotton Club di Venezia, il Prima stella di Bergamo, il Melamara di Castiglione delle Stiviere e di tantissimi altri. 

Sabato 30 settembre  in occasione del Mei 2017 al Rione Rosso di Faenza a Mezzanotte in occasione della Festa USB saranno premiati come i Dj pionieri della World Music, un piccolo riconoscimento per i 40 anni di ricerca musicale che andra’ a Gianni Maselli, Rubens e L’Ebreo. Tutti i fan dell’epoca e di oggi sono invitati.