Rimini

Fulgor, completato l’allestimento scenografico (gallery)

Ieri il sopralluogo del Sindaco Gnassi. I lavori curati dallo Studio Forme su progetto di Dante Ferretti

| Altro
N. Commenti 0

16/settembre/2017 - h. 11.18

Si sono conclusi nei giorni scorsi i lavori di montaggio dell’allestimento scenografico del cinema Fulgor, lo storico cinema di Corso d’Augusto pronto a riaprire i battenti. Ieri pomeriggio il Sindaco Andrea Gnassi ha effettuato un nuovo sopralluogo insieme ai tecnici, al termine dei lavori curati dallo Studio Forme di Roma, eccellenza internazionale nel campo della conservazione, del restauro e della produzione di apparati decorativi, su progetto ideato dal Maestro Dante Ferretti.
Terminata questa fase di interventi, ora tocca al cocncessionario - la società Khairos di Rimini – completare le opere necessarie all’avvio e allo svolgimento della gestione. I lavori, per i quali saranno necessari un paio di mesi, comprenderanno la costruzione di contropareti fonoassorbenti perimetrali, la realizzazione dei supporti e degli ancoraggi per gli schermi e le casse, il cablaggio delle cabine di proiezione, oltre alla fornitura e alla posa in opera del banco bar e biglietteria, degli apparecchi illuminanti e delle poltroncine, degli schermi e degli impianti di visione e di diffusione sonora.
Si sono conclusi nei giorni scorsi i lavori di montaggio dell’allestimento scenografico del cinema Fulgor, lo storico cinema di Corso d’Augusto pronto a riaprire i battenti. Ieri pomeriggio il Sindaco Andrea Gnassi ha effettuato un nuovo sopralluogo insieme ai tecnici, al termine dei lavori curati dallo Studio Forme di Roma, eccellenza internazionale nel campo della conservazione, del restauro e della produzione di apparati decorativi, su progetto ideato dal Maestro Dante Ferretti.

Terminata questa fase di interventi, ora tocca al cocncessionario - la società Khairos di Rimini – completare le opere necessarie all’avvio e allo svolgimento della gestione. I lavori, per i quali saranno necessari un paio di mesi, comprenderanno la costruzione di contropareti fonoassorbenti perimetrali, la realizzazione dei supporti e degli ancoraggi per gli schermi e le casse, il cablaggio delle cabine di proiezione, oltre alla fornitura e alla posa in opera del banco bar e biglietteria, degli apparecchi illuminanti e delle poltroncine, degli schermi e degli impianti di visione e di diffusione sonora.