Prosa

Rassegna di prosa al Teatro Masini di Faenza (gallery)

Lavia, Zene, Scarpati, Solarino, Placido, Barbareschi, Scanzi, Paiato. La campagna abbonamenti

| Altro
N. Commenti 0

05/ottobre/2017 - h. 13.50

Si apre sabato la campagna abbonamenti delle Rassegne di Prosa al Teatro Masini di Faenza. 
Il cartellone di Prosa sarà inaugurato da Gabriele Lavia, interprete e regista di Il sogno di un uomo ridicolo di Fëdor Dostoevskij. Seguiranno: Giuseppe Zeno ne Il sorpasso, tratto dal capolavoro cinematografico di Dino Risi; Giulio Scarpati e Valeria Solarino in Una giornata particolare interpreteranno i ruoli che sul grande schermo furono di Mastroianni e Loren; Michele Placido e Anna Bonaiuto debutteranno proprio a Faenza con Piccoli crimini coniugali di Eric-Emmanuel Schmitt; Luca Barbareschi e Chiara Noschese saranno protagonisti di L’anatra all’arancia, seguiti da Enrico Guarneri con I Malavoglia di Giovanni Verga. La chiusura del cartellone sarà affidata al simpaticissimo Lello Arena con la divertente e cinica commedia Parenti serpenti.
Per la rassegna Protagonisti arriveranno a Faenza Andrea Scanzi con lo spettacolo Eroi. Storie emblematiche di sport, Fausto Russo Alesi con Il viaggio di Enea (rilettura in chiave moderna dell’Eneide di Virgilio), l’inedita coppia formata da Cristiano Cavina e Vittorio Bonetti con Made in Romagna e la “Prima nazionale” di Stabat Mater di Antonio Tarantino con la grande Maria Paiato.
L’innovazione e la ricerca della rassegna “Al Ridotto” sarà aperta da 1927 Monologo Quantistico, lo spettacolo con cui Gabriella Greison racconta, con l’ausilio di foto, musica e video, i fatti più sconvolgenti, misteriosi, divertenti, umani che hanno fatto nascere la fisica quantistica. Seguirà Macbettu, una delle più recenti creazioni di Alessandro Serra per la Compagnia Teatropersona, originalissima rilettura del Macbeth di Shakespeare. La compagnia Kepler-452 diretta da Nicola Borghesi presenterà poi Il giardino dei ciliegi. Trent’anni di felicità in comodato d’uso.
La Biglietteria del Teatro sarà aperta dalle ore 16 alle ore 18. La campagna proseguirà poi da lunedì 9 a giovedì 12 ottobre, giorni in cui la Biglietteria sarà aperta dalle ore 10 alle ore 13. 
Sarà comunque possibile sottoscrivere nuovi Abbonamenti fino al giorno della prima rappresentazione di ogni rassegna, nei giorni e negli orari di apertura della Biglietteria.
Info: 0546/21306 - www.accademiaperduta.it
Si apre sabato la campagna abbonamenti delle ricche Rassegne di Prosa al Teatro Masini di Faenza. 

Il cartellone di Prosa sarà inaugurato da Gabriele Lavia, interprete e regista di Il sogno di un uomo ridicolo di Fëdor Dostoevskij. Seguiranno: Giuseppe Zeno ne Il sorpasso, tratto dal capolavoro cinematografico di Dino Risi; Giulio Scarpati e Valeria Solarino in Una giornata particolare interpreteranno i ruoli che sul grande schermo furono di Mastroianni e Loren; Michele Placido e Anna Bonaiuto debutteranno proprio a Faenza con Piccoli crimini coniugali di Eric-Emmanuel Schmitt; Luca Barbareschi e Chiara Noschese saranno protagonisti di L’anatra all’arancia, seguiti da Enrico Guarneri con I Malavoglia di Giovanni Verga. La chiusura del cartellone sarà affidata al simpaticissimo Lello Arena con la divertente e cinica commedia Parenti serpenti.

Per la rassegna Protagonisti arriveranno a Faenza Andrea Scanzi con lo spettacolo Eroi. Storie emblematiche di sport, Fausto Russo Alesi con Il viaggio di Enea (rilettura in chiave moderna dell’Eneide di Virgilio), l’inedita coppia formata da Cristiano Cavina e Vittorio Bonetti con Made in Romagna e la “Prima nazionale” di Stabat Mater di Antonio Tarantino con la grande Maria Paiato.

L’innovazione e la ricerca della rassegna “Al Ridotto” sarà aperta da 1927 Monologo Quantistico, lo spettacolo con cui Gabriella Greison racconta, con l’ausilio di foto, musica e video, i fatti più sconvolgenti, misteriosi, divertenti, umani che hanno fatto nascere la fisica quantistica. Seguirà Macbettu, una delle più recenti creazioni di Alessandro Serra per la Compagnia Teatropersona, originalissima rilettura del Macbeth di Shakespeare. La compagnia Kepler-452 diretta da Nicola Borghesi presenterà poi Il giardino dei ciliegi. Trent’anni di felicità in comodato d’uso.

La Biglietteria del Teatro sarà aperta dalle ore 16 alle ore 18. La campagna proseguirà poi da lunedì 9 a giovedì 12 ottobre, giorni in cui la Biglietteria sarà aperta dalle ore 10 alle ore 13. Sarà comunque possibile sottoscrivere nuovi Abbonamenti fino al giorno della prima rappresentazione di ogni rassegna, nei giorni e negli orari di apertura della Biglietteria. Info: 0546/21306 - www.accademiaperduta.it