Faenza

Grande successo per il Mei: migliaia di persone a Faenza

Il Meeting delle etichette indipendenti ha fatto registrare un bagno di folla in città (fotoservizio Zampaglione)

| Altro
N. Commenti 0

30/settembre/2018 - h. 16.00

Si conclude con grande successo  la 24esima edizione del Mei 2018 – Fatti di Musica Indipendente, la più importante manifestazione dedicata alla scena musicale indipendente italiana che chiude la stagione dei festival estivi. La manifestazione, che ha animato le giornate di venerdì 28, sabato 29 e domenica 30 settembre, ha trasformato Faenza  in una vera e propria città della musica registrando il tutto esaurito nei concerti, convegni, mostre, presentazioni e anteprime che si sono svolte in un totale di 20 location. Decine di migliaia di persone sono giunte da tutta Italia per assistere alle esibizioni di più di 150 artisti della scena indipendente italiana che rappresentano la storia del Mei.

Grandi nomi della musica italiana indipendente hanno animato la Notte Bianca e hanno ricevuto prestigiosi premi; THE ZEN CIRCUS (“Premio PIMI 2018” riservato all’artista indipendente dell’anno), LACUNA COIL (“Premio Speciale MEI” per i loro 20 anni di carriera), EDOARDO BENNATO (“Premio Radio Rai Live”),MAURO ERMANNO GIOVANARDI (“Premio PIMI Extra Progetti Esclusivi” per l’album LA MIA GENERAZIONE), COLOMBRE (“Premio Miglior Artista Giovane Indipendente dell’anno”), GIO EVAN (“Premio Artista Eclettico dell’Anno”), RITMO TRIBALE (“Premio Speciale MEI” per i 30 anni dal loro primo disco autoprodotto), KETAMA 126 e CHADIA RODRIGHEZ (“Premio Hip Hop Mei”), MEZZOSANGUE (“Premio Hip Hop Speciale Mei”) e COMA_COSE (“Premio Speciale Noisey”).

 Oltre agli artisti premiati, si sono esibiti al MEI band e artisti del calibro di Pierpaolo Capovilla, Roberto Angelini & Rodrigo D’Erasmo con un omaggio a Nick Drake; Kutso; Bussoletti; Rezophonic, feat. Lacuna Coil, La Municipal; I Figli Dell’Officina; La Stanza Di Greta; Celeb Car Crash; MoterNoire; Ylenia Lucisano;Renato Caruso; Thema; Peligro; Giuseppina Torre; Zoas; Il Generatore di Tensione; Psicantria; Seawards; Le Teorie di Copernico; Macola & Vibronda; Porfirio Rubirosa; Simon Dietzsche; Danilo Ruggero; Marco Biasetti; Delates; Valerio Sanzotta; Moreno Delsignore; Simone Leon Perron; Seraphic Eyes; Marat; Chiara Effe; Fusaro; Martina Maggi; Arashi; Lorenzo Kruger; Pupi di Surfaro; Atop the Hill; Zephiro; PH7; Quarto Stato; Angelo Cicchetti; Frankie; Osprey Dream; Alan Spicy; Blue Parrot.