Imola

L'orologio da torre è tornato in funzione alle 14.52 del 27 novembre

Conclusi i lavori: i meccanismi erano stati appositamente fermati nella primavera del 2017, al fine di proteggerli per evitare danneggiamenti

| Altro
N. Commenti 0

27/novembre/2019 - h. 16.58

Alle ore 14,52 del 27 novembrei l’orologio da torre del palazzo comunale ha ripreso a funzionare. E’ stato infatti completato l’intervento di montaggio e riattivazione, cominciato ieri, dopo che il 28 ottobre scorso erano state smontate le lancette e misurati i meccanismi ricevitori interni di ogni quadrante, che sono stati sostituiti. I lavori sono stati affidati dal Comune alla ditta Roberto Trebino snc, di Uscio (Genova), che è specializzata a livello internazionale in questo settore.

L'attuale orologio di comando ed i quadranti sono stati appositamente fermati nella primavera del 2017, al fine di proteggerli per evitare danneggiamenti, dopo che era stato montato il ponteggio per i lavori di consolidamento dei voltoni che sorreggono la torre comunale. 

Sotto lo sguardo attento di decine di persone, in particolare nel corso della mattinata, i tecnici hanno proceduto al montaggio delle lancette, oltre che all’installazione dei nuovi meccanismi ricevitori interni ai quadranti, dopo avere sostituito quelli precedenti ed all’inserimento della nuova scheda elettronica posta all’interno della centralina dell’orologio di comando, che invia gli impulsi ai meccanismi ricevitori dei quadranti.