romagna

Blockbuster fallisce. Diventerà una Parafarmacia

Il colosso americano del noleggio film e giochi chiude i battenti all'alba del 2012. Per gli oltre centro punti vendita in Italia un destino di farmaci

Blockbuster fallisce. Diventerà una Parafarmacia
| Altro
N. Commenti 0

29/gennaio/2012 - h. 11.24

ROMAGNA - Dopo una lunga serie di indiscrezioni, l'ufficialità è arrivata dalle insegne oscurate. Blockbuster chiude i battenti. Il colosso americano del video noleggio, sbarcato in Italia nel 1994, conta sullo Stivale 120 punti vendita, cinque di questi nella sola Romagna a Ravenna, Forlì, Cesena, Rimini e Riccione. Del loro destino non c'è certezza, anche se all'orizzonte spunta una parafarmacia.

Su molte rivendite sono apparse nelle ultime ore pennellate di vernice nera ad oscurare la celebre scritta gialla su campo blu. Di quanto accaduto a Forlì ne dà notizia il Corriere di Romagna, che attraverso la voce dei sindacati conferma la messa in liquidazione, con procedura avviata a Milano il 28 dicembre. Un destino che accomuna il negozio di viale Due Giugno agli altri 119 punti vendita italiani.

Così, in piene vacanze natalizie, il liquidatore Generoso Galluccio e l'avvocato Gianluca Minniti hanno depositato il concordato fallimentare al giudice di Milano Francesca Savignone. E mentre gli sportelli del noleggio chiudono, pare certo un reindirizzamento di almeno 90 punti vendita verso un futuro da parafarmacia. Per questi novanta è stata infatti confermata la proposta di acquisto da parte della società "Essere Benessere", importante catena di farmacie private. Su quali siano i fortunati novanta ancora non si sa. Di certo ci sono 780 dipendenti in tutta Italia che ora si trovano senza un lavoro.