imola

Cinghiale ferito travolge cacciatore

Ricoverato all'ospedale di Imola un 50enne colpito ad una gamba dalle zanne di un esemplare da 80 chili

Cinghiale ferito travolge cacciatore
| Altro
N. Commenti 0

25/novembre/2011 - h. 08.45

CASTEL DEL RIO - E' La Voce di Romagna a riportare la spiacevole battuta di caccia di un gruppo di 15 appassionati, partiti mercoledì mattina per i sentieri dell'alto Imolese per una battuta dedicata al cinghiale. Quindici uomini della "Squadra dell'Appennino di Castel del Rio", alla ricerca di un esemplare di notevole stazza, avvistato e ferito intorno alle 9 del mattino e seguito per tutto il giorno con i segugi. Al momento di stanare l'animale qualcosa è però andato storto, e prima che l'ultimo proiettile lo abbattesse, il cinghiale è riuscito nella sua personale vendetta di travolgere, ferendolo, uno dei 15 cacciatori, costretto al posto del trofeo ad un rapido ricovero al pronto soccorso.

Il primo incontro con il cinghiale è avvenuto alle prime luci del giorno, con uno sparo di fucile che ha centrato l'obiettivo senza però ucciderlo. Le tracce di sangue lasciate dal povero animale sono state così affidate ai cani, che nel giro di qualche ora hanno portato i cacciatori al cespuglio in cui l'ungulato aveva trovato riparo. La squadra di cacciatori si è così disposta intorno al ciuffo verde che nascondeva il cinghiale, con il 50enne che rimarrà poi ferito, incaricato di avvicinarsi alla bestia per stanarla. Esplosi un paio di colpi verso il cespuglio, il cacciatore si è visto arrivare contro l'esemplare da circa 80 chilogrammi, che senza complimenti l'ha travolto, centrandolo in una gamba con le zanne.

Due colpi e anche l'animale cade a terra. Da una parte il cacciatore dolorante, dall'altra il cinghiale ucciso. Non c'è tempo per i ricami sulla battuta appena conclusa, la ferita è seria e l'uomo deve essere soccorso in ospedale, dove passerà l'intera notte prima di essere dimesso giovedì mattina.