Forlì

Aeroporto: secondo il sindaco il bando non prima di metà febbraio

Slittamento rispetto al termine del 31 gennaio. L'opposizione attacca la maggioranza: "Scarsa autorevolezza del Pd e sindaco e nessuna certezza sulla cordata"

Aeroporto: secondo il sindaco il bando non prima di metà febbraio
| Altro
N. Commenti 0

17/gennaio/2018 - h. 09.08

FORLI - Il sindaco Davide Drei ha annunciato ieri in consiglio comunale che il bando per la gestione dell'aeroporto di Forlì sarà il 15 febbraio. Il primo cittadino ha risposto ad un question time presentato dall'opposizione. Entro il 31 gennaio ci sarà la trasmissione degli atti di Enac per la gestione dell'aeroporto, poi bisognerà attendere i tempi tecnici di legge. Per Drei, quindi, il bando dovrebbe essere pronto a metà del prossimo mese. Uno slittamento rispetto alla data di cui si era parlato in precedenza (31 gennaio) che fa infuriare l'opposizione.

 
"Le ultime sollecitazioni che abbiamo presentato hanno dato ulteriori elementi per prevede nelle prossime settimane l'uscita del bando atteso - ha detto Drei -. Entro il 31 gennaio ci sarà la trasmissione degli atti che poi sarà pubblicato in Gazzetta Europea nei cinque giorni successivi, dopo altri dieci giorni sarà pubblicato nella Gazzetta Ufficiale Europea". Lauro Biondi (FI) così commenta: "Sono preoccupato che non si rispetti quella data ma allo stesso tempo che a quella data non ci siano soggetti interessati perché rischiamo di perdere la seconda occasione per il rilancio. Ho dei dubbi su tutto, ma voglio essere ottimista". Biondi in particolare chiede garanzia sulla cordata. Davide Minutillo (Fratelli d'Italia) attacca: "In questi anni abbiamo sentito solo slogan elettorali a ridosso delle elezioni. Spuntano cordate, euforia genererale, poi l'areoporto cade nel dimenticatoio. Fate prima a dire che non siete in grado di riaprire il Ridolfi. Di cordate si parla dal 2013..".  Di "scarsissima autorevolezza del Pd" nei confronti della Regione parla invece Daniele Mezzacapo (Lega Nord). "Il vero problema è questo, non la poca appetibilità dell'aeroporo".