romagna

La settimana di Pasqua comincia col maltempo

Da domani mattina fino a martedì allerta della protezione civile. Neve fino in pianura in Emilia, vento forte in Romagna

Fotorepertorio Ap
| Altro
N. Commenti 0

23/marzo/2013 - h. 18.02

BOLOGNA - Una perturbazione atlantica in arrivo sulla penisola italiana dal Mediterraneo occidentale porta condizioni di marcata instabilità sulla Sardegna e sulle regioni del Nord, compresa l'Emilia Romagna, dove si registrerà un progressivo calo delle temperature, con nevicate sino a bassa quota sulla pianura padana. Lo rende noto la protezione civile in un comunicato. "Sulla base delle previsioni disponibili e di concerto con tutte le Regioni coinvolte, cui spetta l'attivazione dei sistemi di protezione civile nei territori interessati - si legge nella nota - il Dipartimento della Protezione civile ha emesso un avviso di condizioni meteorologiche avverse". L'allerta è di 54 ore: dalle 7 domani alle 13 di martedì.

L'avviso prevede, dalla 7 mattina di domani, domenica 24 marzo, precipitazioni diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale sulla Sardegna che potranno essere accompagnate da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica e forti raffiche di vento. Dal tardo pomeriggio-sera di domani poi, si prevedono nevicate fino a quote di 400-600 metri sul Piemonte, con apporti al suolo localmente moderati. Dalla tarda serata le nevicate raggiungeranno a quote di pianura Emilia-Romagna, Veneto e Friuli Venezia-Giulia, con apporti al suolo localmente moderati. 
In Emilia Romagna previsti 5-10 cm in pianura sulle province centro-occidentali, sui rilievi tra i 30 e i 50 cm.

Dal pomeriggio di domani, inoltre, si prevedono venti da forti a burrasca, con rinforzi di burrasca forte, da nord est, su Friuli Venezia-Giulia, Veneto ed Emilia-Romagna con possibili mareggiate lungo le coste esposte.Il Dipartimento della protezione civile seguirà l'evolversi della situazione in contatto con le prefetture, le regioni e le locali strutture di protezione civile. Sul sito del Dipartimento della Protezione Civile (www.protezionecivile.gov.it) sono consultabili alcune norme generali di comportamento da tenere in caso di maltempo.