Cesenatico

Tenta una rapina, ma viene messo in fuga dal proprietario del negozio

Il 38enne italiano è stato poi arrestato: si era nascosto nella propria abitazione

Tenta una rapina, ma viene messo in fuga dal proprietario del negozio
| Altro
N. Commenti 0

02/ottobre/2014 - h. 08.58

CESENATICO - Nella prima serata di mercoledì a Cesenatico, militari del Nucleo Operativo e Radiomobile, insieme al personale della locale Stazione, hanno arrestato in flagranza di reato per tentata rapina aggravata un 38enne italiano, pregiudicato, residente in città. L'uomo verso le precedenti ore 18:45, con volto travisato da passamontagna ed armato di un coltello da cucina con lama lunga circa 15 cm., si era introdotto all’interno della tabaccheria in via Milano, intimandoal proprietario di consegnargli l’incasso, desistendo poi dall’intento per la pronta e ferma reazione dell'uomo fuggendo a piedi.

Le forze dell'ordine hanno trovato il 38enne nella propria abitazione pochi minuti dopo. Fondamentale è stato l'identikit fornito da un cittadino ai carabinieri. Gli indumenti usati dal 38enne nel corso della rapina sono stati posti sotto sequestro, mentre anche a seguito di perquisizione domiciliare non è stato rinvenuto il coltello utilizzato. L’arrestato, come disposto dal Sostituto Procuratore di turno, è stato portato alla Casa Circondariale di Forlì.