Cesena

Duecento pezzi d’auto rubate trovati nell’officina

Polizia Giudiziaria in azione in una ditta di Savignano. Dopo il censimento di 300 parti la clamorosa scoperta

Duecento pezzi d’auto rubate trovati nell’officina
| Altro
N. Commenti 0

01/luglio/2015 - h. 11.43

SAVIGNANO - La Squadra di Polizia Giudiziaria di Forlì, nell’ambito di una raffinatissima operazione finalizzata al contrasto del fenomeno del riciclaggio di veicoli rubati, ha effettuato un’ispezione in una Ditta nel territorio del Comune di Savignano sul Rubicone che opera, da anni, nel settore del commercio di parti di ricambio usate, quali motori e cambi. 
L’attività commerciale, gestita prevalentemente all’ingrosso, si svolgeva in due capannoni attigui, all’interno dei quali erano depositati oltre 3000 pezzi di ricambio per veicoli. 
Gli agenti, in un lavoro estenuante, hanno recensito praticamente ogni singolo ricambio, al fine di risalire alle autovetture da cui provenivano le varie componentistiche depositate presso la sede dell’impresa romagnola: controlli questi che hanno impegnato gli agenti per diversi giorni, resi possibili solo grazie alle elevate conoscenze tecniche e specifiche degli operatori. 
Terminato il censimento del materiale depositato nei magazzini, sono stati eseguiti controlli incrociati, che hanno permesso di individuare e quindi di porre sotto sequestro oltre duecento “organi meccanici” (motori e cambi) appartenenti a veicoli risultati oggetto di furto o rapina sul territorio nazionale. I pezzi ricettati infatti erano giunti a Savignano sul Rubicone da svariate parti d’Italia ed il loro valore stimato è stato quantificato in circa 230.000 euro. 
L’operazione, denominata “Moulin Rouge”, condotta dagli agenti della Squadra di Polizia Giudiziaria della Sezione Polizia Stradale di Forlì, ha permesso di denunciare al Tribunale di Forlì per il reato di ricettazione il titolare della ditta, un quarantanovenne residente a Longiano. Sono in atto successive attività per la restituzione delle componentistiche ai legittimi proprietari.