Longiano

Minorenne ravennate autore di uno scippo notturno

A bordo della propria bicicletta strappa la borsa a una 51enne residente a Cesenatico

Minorenne ravennate autore di uno scippo notturno

Foto di repertorio

| Altro
N. Commenti 0

09/ottobre/2017 - h. 11.17

 

Nel corso della serata di ieri e della nottata odierna, i carabinieri di Longiano, verso le ore 2:30, mentre erano nei pressi di un distributore di carburante, all’inizio di via Cesenatico, hanno udito delle urla di aiuto da parte di una signora, la quale, immediatamente prima, nell’angolo della strada, al di sotto del cavalcavia della S.S. 16 “Adriatica”, era stata vittima di uno scippo. 
Dopo un breve inseguimento, in viale Reno, i militari sono riusciti a fermare un minore F.F., 17enne residente nel ravennate, studente, incensurato. Lo stesso era stato notato dagli operanti, poco prima, mentre a bordo della propria bicicletta, si impossessava della borsa di proprietà di una signora 51enne residente a Cesenatico, la quale percorreva, a bordo della propria bicicletta, la stessa strada sulla pista ciclabile, senza causarle lesioni personali. 
La refurtiva, immediatamente recuperata, è stata restituita alla proprietaria. La bici utilizzata dal minore è stata sottoposta a sequestro ed il minore affidato in custodia al padre.
Nel corso della serata di ieri e della nottata odierna, i carabinieri di Longiano, verso le ore 2:30, mentre erano nei pressi di un distributore di carburante, all’inizio di via Cesenatico, hanno udito delle urla di aiuto da parte di una signora, la quale, immediatamente prima, nell’angolo della strada, al di sotto del cavalcavia della S.S. 16 “Adriatica”, era stata vittima di uno scippo. 

 

Dopo un breve inseguimento, in viale Reno, i militari sono riusciti a fermare un minore F.F., 17enne residente nel ravennate, studente, incensurato. Lo stesso era stato notato dagli operanti, poco prima, mentre a bordo della propria bicicletta, si impossessava della borsa di proprietà di una signora 51enne residente a Cesenatico, la quale percorreva, a bordo della propria bicicletta, la stessa strada sulla pista ciclabile, senza causarle lesioni personali. 

La refurtiva, immediatamente recuperata, è stata restituita alla proprietaria. La bici utilizzata dal minore è stata sottoposta a sequestro ed il minore affidato in custodia al padre.