Gambettola

Schiamazzi notturni: sanzionato un bar

Nei guai anche 7 avventori albanesi, tra cui una ragazza, di età compresa tra i 19 ed i 23 anni

Schiamazzi notturni: sanzionato un bar
| Altro
N. Commenti 0

12/ottobre/2017 - h. 12.35

I militari della Stazione di Gambettola, a conclusione di accertamenti, hanno denunciato in stato di libertà per disturbo del riposo delle persone, in concorso, 8 persone, di cui sette di origine albanese, tra cui una ragazza, di età compresa tra i 19 ed i 23 anni, e un italiano, 50enne, tutti residenti in zona, perché, mediante schiamazzi e rumori vari, disturbavano il ripose delle persone. 
I fatti sono stati accertati all'una circa del 3 ottobre scorso nei pressi di un bar di Gambettola, e per quanto attiene l’italiano, gestore del bar, perché non esercitava il potere di controllo rispetto alle condotte dei suddetti che stazionavano nei pressi del predetto locale, consentendo loro di disturbare il riposo delle persone. 
Il titolare veniva altresì contravvenzionato ai sensi dell’181 del “Regolamento urbanistico edilizio” poiché non cessava l’attività del bar dopo le ore 24 e veniva altresì segnalato al Comune di Gambettola per le valutazioni di competenza (es. revoca della concessione) poiché è incorso in detta violazione altre tre volte negli ultimi sei mesi.
I militari della Stazione di Gambettola, a conclusione di accertamenti, hanno denunciato in stato di libertà per disturbo del riposo delle persone, in concorso, 8 persone, di cui sette di origine albanese, tra cui una ragazza, di età compresa tra i 19 ed i 23 anni, e un italiano, 50enne, tutti residenti in zona, perché, mediante schiamazzi e rumori vari, disturbavano il riposo delle persone. 

I fatti sono stati accertati all'una circa del 3 ottobre scorso nei pressi di un bar di Gambettola, e per quanto attiene l’italiano, gestore del bar, perché non esercitava il potere di controllo rispetto alle condotte degli avventori che stazionavano nei pressi del locale, consentendo loro di disturbare il riposo delle persone. 

Il titolare veniva altresì contravvenzionato ai sensi dell’181 del “Regolamento urbanistico edilizio” poiché non cessava l’attività del bar dopo le ore 24 e veniva altresì segnalato al Comune di Gambettola per le valutazioni di competenza (es. revoca della concessione) poiché è incorso in detta violazione altre tre volte negli ultimi sei mesi.