Morto durante allenamento di calcio

San Mauro scossa dalla scomparsa di Dominique Mendy, 35enne deceduto per cause naturali durante una partitella con gli amici

Morto durante allenamento di calcio
| Altro
N. Commenti 0

12/gennaio/2011 - h. 11.33

SAN MAURO PASCOLI - Dominique Mendy, senegalese 35enne residente a Savignano sul Rubicone, è morto lunedì sera poco dopo le 20 mentre si stava allenando da circa una decina di minuti con la sua squadra, l'Atletico San Mauro Pascoli. Vani i tentativi di rianimarlo dopo che il ragazzo si era accasciato sul campo da calcio. Con lui c’era anche un amico, Walter Ventrucci, un calciatore savignanese, volontario della Pubblica assistenza, tra i primi a soccorrere Dominique.

“Mentre stavano giocando la partita Dominique ha avuto un piccolo scontro - racconta Ventrucci - e da quello che mi hanno raccontato i miei compagni per evitare un ulteriore contatto fisico si è sbilanciato cadendo all’indietro e rimanendo a terra. All’inizio tutti pensavano ad uno scherzo ma poi un altro calciatore si è avvicinato e si è reso conto che aveva gli occhi sbarrati e non respirava”. Dunque è partita immediatamente la richiesta di aiuto al 118 e Ventrucci, unitamente ad un altro calciatore hanno iniziato a praticargli la respirazione cardio polmonare nella speranza che Dominique si rianimasse. Ma tutti i tentativi sono stati vani; anche i sanitari hanno continuato durante il trasporto in ambulanza ma il suo cuore aveva già cessato di battere. 

Di religione cattolica, si era ben integrato insieme ai suoi connazionali ed era un grande appassionato di calcio. Appena si avrà il nulla osta la salma verrà portata in Senegal e sepolta a Dakar cittadina natale e dove attualmente vive la sua famiglia. Questa sera alle 20.30 nella collegiata di Santa Lucia a Savignano verrà recitato per lui il Santo Rosario.