sport

Minotti su Vidal-Rodriguez: "Il caso non esiste"

Dopo il comunicato al veleno della Juventus, anche il Ds cesenate interpellato sul caso mai scoppiato del rigore in Juventus-Cesena

Foto LaPresse
| Altro
N. Commenti 0

17/gennaio/2012 - h. 17.15

CESENA - "Sospetti su rigore di Vidal? Non riteniamo di dover fare comunicati, il caso per noi non esiste". Così Lorenzo Minotti, direttore sportivo del Cesena Calcio, liquida la questione sollevata da un video caricato da alcuni tifosi del Napoli su youtube.com, in cui veniva ipotizzato un gesto di accordo tra Vidal e Rodriguez, su dove battere il penalty decretato dall'arbitro Doveri nei minuti finali di Juventus-Cesena, valida per la 14esima giornata del campionato in corso.

Minotti, intervistato da Sky, non intende entrare nella polemica, soprattutto laddove nessuno aveva intenzione di sollevare un polverone. Lo scopo del video, si capisce e si legge chiaramente, era proprio quella di demonizzare facili analisi di gesti e comportamenti dei calciatori in campo. Mosse e scambi di sguardi che si possono prestare a mille interpretazioni, spesso a favore di stampa, per creare notizie dove non ce ne sono. Come accadde - e proprio qui puntano il dito i tifosi partenopei - con Morgan De Sanctis, accusato per quell'atteggiamento di contrarietà dopo il quarto gol del suo Napoli contro il Lecce. Nessuno ha quindi voluto sollevare una polemica, anzi, lo scopo della messa in onda del video era proprio il contrario. Al massimo si voleva mettere sul banco degli imputati una certa leggerezza colposa da parte di dietrologi senza pace.

Certo quel siparietto Vidal-Mutu-Rodriguez prima del penalty e quel movimento verso destra del capo del difensore cesenate possono far propendere ad un'intesa. Ma in questo caso basta il buon senso per non incappare in sciagurate ipotesi di combine tra la Juventus, prima della classe in vantaggio per 1-0, e il Cesena, cenerentola del campionato con l'improbabile possibilità di neutralizzare un tiro dal dischetto con un difensore in porta al posto di Antonioli espulso.
Ci potrebbe però essere la possibilità che l'uruguayano avesse Vidal nella formazione del Fantacalcio e proprio non avesse intenzione di vedersi assegnare un -3 nei punteggi  dopo avergli parato un rigore. Sì, forse la causa della combine è questa.

fto