sport

E' Beretta il salvagente del Cavalluccio

L'allenatore dirigerà oggi il primo allenamento e verrà presentato alla stampa. Domenica esordirà contro il Chievo, sua ex squadra

E' Beretta il salvagente del Cavalluccio
| Altro
N. Commenti 0

21/febbraio/2012 - h. 08.45

CESENA - Sarà Mario Beretta l'allenatore designato a portare il Cesena alla salvezza. La dirigenza ha scelto l'ex mister del Brescia dopo una riunione fiume avvenuta nella notte. Il mister è stato contattato ieri sera mentre si trovava in vacanza a Courmayer con la famiglia e già in queste ore raggiungerà la Romagna per dirigere il primo allenamento ed essere presentato alla stampa.  Beretta era già nella lista dei papabili nell'estate 2010 per guidare la squadra nel ritorno in serie A, poi gli venne preferito Ficcadenti. Beretta ha firmato un contratto fino a giugno con opzione per la stagione successiva in caso di salvezza.

Allenatore d'esperienza e con un lungo  curriculum, Beretta è però reduce da esperienze professionali negative come quelle dello scorso anno con il Paok Salonicco e il Brescia. Con il club greco non iniziò neppure il campionato. La sua prima esperienza in serie A fu al Chievo nel 2004, venendo però esonerato a tre giornate dalla fine, mentre l'anno successivo a Parma conquistò la salvezza. Positiva anche l'avventura a Siena, mentre quella con il Lecce si concluse con un esonero e la contestazione dei tifosi. Da dimenticare anche la parentesi in serie B a Torino, conclusasi dopo cinque partite. Insomma: Beretta ha voglia di riscattarsi e di disputare una stagione da protagonista, proprio come il Cesena.