cesenatico

Guardie giurate sventano furto di olio, aceto e vino

I ladri erano entrato nell'hotel Sayonara di Zadina, ma l'arrivo degli uomini della sicurezza li ha messi in fuga

Guardie giurate sventano furto di olio, aceto e vino
| Altro
N. Commenti 0

08/gennaio/2013 - h. 09.17

ZADINA - Sventato un colpo nella notte all’hotel Sayonara, in via Città Gemellate a Zadina. Nella notte tra domenica e lunedì alcuni ladri sono entrati all’interno della struttura alberghiera per arraffare diversi alimenti e bevande, conservate nella cantina dell’hotel. I ladri sono riusciti ad entrare dal retro della struttura alberghiera, alzando una grata e rompendo poi il vetro della finestra. Quindi si sono diretti nella cantina dell’hotel - chiuso durante la stagione invernale - ed hanno arraffato bottiglie di olio, vino e aceto e tutti quegli alimenti che sono riusciti a radunare. A quel punto sono stati spaventati dall’arrivo di due guardie giurate della vigilanza notturna, dandosi alla fuga. Le guardie hanno poi rinvenuto a pochi metri dalla finestra sfondata gli arnesi da scasso e alcune bottiglie di aceto e vino che i ladri hanno inavvertitamente lasciato sul posto oppure hanno abbandonato per la paura di essere fermati e quindi identificati dalle guardie giurate.