cesena

Pm10: entra in azione una centralina mobile

Arpa posiziona sulla rotonda San Pietro una stazione in movimento per monitorare la qualità dell'aria

La rotonda San Pietro
| Altro
N. Commenti 0

31/gennaio/2013 - h. 14.02

CESENA - Da alcuni giorni nell'area del parcheggio che si affaccia sulla rotonda San Pietro è stato posizionato il mezzo mobile di Arpa per il monitoraggio della qualità dell’aria. Il veicolo, operativo sino al 14 febbraio prossimo, effettuerà la rilevazioni degli inquinanti, PM10, ossidi di azoto, benzene, ozono, monossido di carbonio. L'obiettivo del monitoraggio è registrare l'inquinamento prodotto dal traffico veicolare comparando i dati con quelli relativi al traffico prima della realizzazione della Secante raccolti a suo tempo dalla vecchia centralina collocata all’angolo con via del Mare.

"Con questo intervento - spiegano il sindaco Paolo Lucchi e l’assessore alle Politiche Ambientali Lia Montalti - diamo risposta a una richiesta specifica avanzata dal Quartiere, che ci chiedeva di monitorare gli effetti sull’aria del nuovo assetto della circolazione determinatosi con la costruzione della rotonda. Ma siamo intenzionati ad utilizzare la centralina mobile per monitorare anche altre zone della città. Del resto, negli ultimi anni la difesa della qualità dell’aria a Cesena si è tradotta anche in una serie di interventi volti a modificare la mobilità cittadina: pensiamo alla Secante, al nuovo assetto della circolazione sulla via Emilia con il sistema di rotonde, allo stesso Icarus, ed è opportuno dotarsi anche degli strumenti per quantificarne l’effettivo impatto e valutare se si sono raggiunti gli obiettivi prefissati".