Cesenatico

Lite tra due stranieri fuori dalla discoteca: uno accoltellato alla testa, l'altro arrestato

E' accaduto attorno alle 3 di notte. In manette 32enne senegalese: dovrà rispondere di lesioni gravi e porto di oggetti atti ad offendere

Lite tra due stranieri fuori dalla discoteca: uno accoltellato alla testa, l'altro arrestato
| Altro
N. Commenti 0

30/maggio/2014 - h. 17.38

CESENATICO - E' finita con un cinese al pronto soccorso con un taglio alla testa, ed un senegalese di 32 anni arrestato per lesioni gravi e porto di oggetti atti ad offendere la serata fuori da una discoteca di Cesenatico. Tutto è accaduto intorno alle 3 della notte, quando i due stranieri si sono presentati, annebbiati dai fumi dell’alcol, all’ingresso della discoteca per entrare nel locale. I buttafuori, visto il loro stato, hanno deciso di non farli entrare. 

A quel punto il cinese si sarebbe allontanato, ma il senegalese, pensando che la colpa del mancato ingresso fosse dell'altro, lo avrebbe avvicinato ed avrebbe iniziato ad aggredirlo. La scena è stata notata dai buttafuori che si sono avvicinati per cercare di tranquillizzare gli animi. Ma a quel punto avrebbero visto il senegalese impugnare un coltello e il cinese sanguinare dalla testa. 

A quel punto sono stati chiamati i carabinieri della Compagnia di Cesenatico, che una volta accertato quanto accaduto hanno stretto le manette ai polsi al 32enne senegalese. L’arresto è stato convalidato questa mattina: il giudice del tribunale di Forlì ha stabilito l’obbligo di dimora nel Comune di Cervia. Il cinese ha riportato un trauma cranico e una ferita alla testa. Per lui una prognosi di 20 giorni.