Rimini

Elicottero dei Carabinieri scova più di 100 piante di marijuana al campo nomadi

Fermati due coniugi

Elicottero dei Carabinieri scova più di 100 piante di marijuana al campo nomadi
| Altro
N. Commenti 0

10/luglio/2019 - h. 18.48

RIMINI - I carabinieri della stazione di Viserba, unitamente ai carabinieri del GCF di Rimini, con il supporto di un elicottero del 13esimo Elinucleo di Forlì, hanno effettuato un controllo al campo nomadi, sito in via Islanda, nonché alle aree boschive nei pressi della zona in questione.

Durante i controlli, i carabinieri hanno arrestato una coppia di persone, entrambe già noti alle forze dell’ordine in quanto gravati da precedenti di Polizia, deferiti in stato di libertà all’A.G. di Rimini per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

I due coniugi, lui 52enne e lei 49enne, nel corso della perquisizione della loro roulotte, sono stati trovati in possesso di circa 90 grammi di marijuana essiccata, riposti in un recipiente di vetro occultato in un piccolo capanno in legno adiacente alla roulotte in questione.

Gli agenti, sulla riva sinistra del fiume Marecchia, hanno rinvenuto e sequestrato 107 piante di canapa indiana, alte dai 90 ai 150 cm, coltivate in vasi di plastica, nascoste tra la fitta vegetazione. In un piccolo capanno sono state rinvenute anche quattro piante in fase di essiccazione, dal peso di circa 700 grammi, nonché fertilizzanti e materiale vario occorrente per la coltivazione dello stupefacente.

Decisivo il contributo fornito da un velivolo del 13esimo Nucleo Elicotteri Carabinieri di Forlì che, sorvolando la zona della sponda del fiume Marecchia, tra la pista ciclabile ed il campo nomadi, ha permesso di individuare le piante di marijuana nascoste da sguardi indiscreti tra l’alta vegetazione.