Musica

Countdown per l'evento dell'anno: Sting a Cattolica

Il cantante si esibirà domani sera all'Arena della Regina

Countdown per l'evento dell'anno: Sting a Cattolica
| Altro
N. Commenti 0

28/luglio/2013 - h. 15.42

CATTOLICA - L’evento musicale più atteso dell’estate della Riviera. Ed il protagonista è probabilmente il singolo artista più importante che atterra sul suolo romagnolo da qualche anno a questa parte. Ebbene sì, è giunto il momento: Sting si esibisce in concerto domani sera all’Arena della Regina di Cattolica. Dopo aver attraversato l’oceano Atlantico, conquistato ogni angolo d’Europa continentale fino a scavalcare gli Urali con il suo Back to Bass Tour 2013, il buon Gordon Sumner, in arte Sting, attracca al porto romagnolo per una notte che si attende con impazienza ormai dallo scorso inverno. Sting arriverà con tutta probabilità domani stesso, ieri era in concerto in Belgio, non atterrerà a Rimini, dove invece sbarcherà la sua band. La star alloggerà a Cattolica, ma non è certo che si fermi la notte, potrebbe ripartire subito dopo il live. I rumors fanno sapere che al suo seguito c’è un cuoco e che Sting è attentissimo alla differenziata, tutto deve essere in vetro.

Ad accompagnarlo sul palco il suo chitarrista storico Dominic Miller, una sorta di braccio destro dalle spaventose qualità tecniche. E non soltanto. La band che riempirà di note la caldissima serata della Regina vede infatti anche Vinnie Colaiuta alla batteria e David Sancious alle tastiere, praticamente la spina dorsale strumentale che ha dato origine al disco-capolavoro di Sting Ten Summoner’s Tales del 1993. Completano la line-up Peter Tickell al violino elettrico e la voce di accompagnamento di Jo Lawry.

Il musicista e cantautore nato nella periferia di Newcastle chiude proprio a Cattolica una lunga serie di date nel mondo che hanno riscosso un grande successo di pubblico e di critica - in Italia le due esibizioni di Roma e Verona hanno visto il pubblico impazzire e gli addetti ai lavori elogiare la adamantina purezza e la disarmante semplicità del suono: non mancheranno le perle musicali dell’immensa carriera solista di Sting con qualche attesissima escursione nel repertorio storico dei Police dei primi anni ‘80. Per il concerto sono già stati venduti oltre 5500 biglietti, il sold-out è ormai a un passo, l’organizzazione ha aperto ieri il mega scatolone contente i biglietti acquistati dai fan online e ci sono spettatori in arrivo da Russia, Olanda, Tel Aviv, solo per citare alcuni Paesi.

Per l’Arena della Regina si tratta del coronamento di una stagione musicale estiva che ha già visto protagonisti del rilievo di Cesare Cremonini e Skunk Anansie richiamare pubblico da tutta Italia. Ed ora tutti in attesa di Sting. L’inizio del concerto è previsto per le ore 21,15, ancora pochi tagliandi in poltronissima a € 115 e disponibilità nella tribuna centrale non numerata da euro 57,50. Info: www.ticketone.it. Tel. 0541.1524657.

Marco Brezza