Riolo Terme

Dal 28 agosto torna il Frogstock Festival

Sul palco gruppi culto della scena indie rock come Zen Circus. Chiudono i Perturbazione

Dal 28 agosto torna il Frogstock Festival
| Altro
N. Commenti 0

01/agosto/2014 - h. 14.03

FAENZA - Varcare il ventennio con la consapevolezza che il sogno segue il suo naturale corso. Non muta nell’essenza, si rinnova bagnando le radici nel contagioso entusiasmo delle nuove generazioni. Un fisiologico prodigio in completa antitesi con lo specchio di una attualità avara di emozioni, una collaudata alchimia che inganna a colpi di musica l’incertezza del quotidiano. Due parole, una storia, un palco… noi, voi, semplicemente: Frogstock Festival. Dal 27 al 30 agosto torna l’appuntamento con il festival rock più longevo dell’Emilia-Romagna griffato Clips Rag & Rock e Pro Loco di Riolo Terme. 

Nel contesto del prezioso progetto provinciale/regionale “E… state in collina”, che coinvolge i Comuni di Riolo Terme, Casola Valsenio e Brisighella, la kermesse musicale del paese termale imprime il sigillo numero ventuno nella pagina targata 2014 del suo albo d’oro. Con il fondamentale patrocinio della Regione Emilia-Romagna, della Provincia di Ravenna, del Comune di Riolo Terme, della Società d’Area Terre di Faenza e la collaborazione di Romagna Concerti&Produzioni semaforo verde mercoledì 27 agosto, a ingresso gratuito, con i “Management del Dolore Post Operatorio”.  Un cocktail esplosivo per la band abruzzese tra sonorità punk, cantautorato di denuncia, ironia dissacrante e impatto scenico preceduta sul main stage dalle performance di The Bronze Bananas e degli Harem. After Show al Joker Disco Bar con Andy dj da Radio Rcb. 

Crescita artistica esponenziale per gli Zen Circus, trio rock italiano, protagonisti giovedì 28 agosto ancora con ingresso gratuito. Reduci dagli ottimi riscontri di vendita (prima posizione nella classifica di Itunes) dell’ultimo album “Canzoni contro la natura” e dal potente tour di supporto, gli Zen Circus sono da anni un autentico “must” per pubblico e addetti ai lavori. Un’adrenalinica miscela contenente influenze punk, folk, indie ed alternative rock pronta ad esplodere nella potenza di un live a tratti incontenibile. Esibizione preceduta dall’adrenalinico tridente MoMa, Delay Lama e Silence, Exile and Cunning. After Show al Joker Disco Bar con dj Massimo Volti e dj Iacopo Battilani. Band rivelazione del panorama indipendente italiano nel 2010 con l’album “No Usa! No UK!”, premio speciale del Meeting delle Etichette Indipendenti “Miglior tour dell’anno” nel 2011, indimenticabile performance sul palco capitolino del Concerto del Primo Maggio 2012, in una parola: Nobraino.

La nota band folk rock riccionese headliner venerdì 29 agosto, sempre a ingresso gratuito, al parco fluviale di Riolo Terme per presentare la recente fatica discografica: “L’ultimo dei Nobraino”, pubblicato dalla Warner Music nello scorso inverno. Quattordici brani in grado di miscelare l’indie-rock al cantautorato, l’aria folk all’ironia di testi sempre graffianti (www.nobraino.eu). Un “ingaggio termale” alimentato dalla storica collaborazione tra lo staff di Frogstock e Romagna Concerti dell’amico Libero Cola, che segna la discografia Nobraino con uno straordinario “Live al Vidia Club” del 2007. Apertura di serata con i Figli del Papa ed i Jaspers. After Show targato Joker Disco Bar assieme a Zanzu Aka Madj e dj Malva. 

Chiusura con il botto sabato 30 agosto (ingresso gratuito) quando sul palco di via Firenze saliranno i Perturbazione. Il sesto posto assoluto al 64esimo Festival di Sanremo con la hit “L’Unica” premiata dalla giuria della sala stampa della popolare kermesse, un tour invernale da tutto esaurito nei migliori club della penisola, protagonisti del Concerto del Primo Maggio 2014 e una caldissima attività estiva affidano alla band pop rock piemontese l’epilogo del poker d’autore annuale. Un’attesa performance preceduta da The Talking Bugs e dall’originalità dei Fantasia Pura Italiana. After Show conclusivo al Joker Disco Bar con dj Massimo Volti e dj Iacopo Battilani. 

Tutte le sere apertura dei cancelli alle 19, gastronomia sugli scudi al celeberrimo Pro Loco “Traditional Fast Food”, dove poter gustare le prelibatezze della tradizione culinaria romagnola. Grapperia doc targata “Kill the Coffee” per gli amanti dei distillati d’autore. L’edizione 2014 rappresenta inoltre, orgogliosamente, l’ingresso tra i main partners nella famiglia Frogstock Festival dell’azienda Forst. Sinonimo di equilibrio perfetto tra tradizione e modernità, una lavorazione ultracentenaria mirata alla custodia dell’altissima qualità produttiva, Forst è la birra ufficiale del Frogstock Festival 2014. 

“Vivi la musica responsabilmente” è il motto che accompagna da sempre le serate di Frogstock. In collaborazione con Ser.T Faenza si potrà effettuare il controllo volontario alcol-test e avere la  possibilità di pernottamento gratuito al “Frogstock Rock Camp”, campeggio allestito dai volontari della Protezione Civile riolese. Un concreto esempio di maturità e coerenza: la musica è vita, un dono prezioso che va rispettato sempre.  Ci saranno anche bancarelle con opere dell’ingegno e di artigianato locale oltre a un’area per i bimbi attrezzata in collaborazione con la cooperativa sociale Zerocento. Frogstock Festival 2014 è presente su internet attraverso i maggiori social network (Facebook, Twitter), su YouTube nel canale ufficiale “Frogstock Channel”, su Google Maps e nel rinnovato sito www.frogstock.it.