Musica

È morto Maurizio Arcieri, fu il leader dei ‘New Dada’ e dei ‘Krisma’

Aveva 72 anni, era malato da tempo. I primi grandi successi furono "Cinque minuti e poi" e "L'amore è blu"

È morto Maurizio Arcieri, fu il leader dei ‘New Dada’ e dei ‘Krisma’
| Altro
N. Commenti 0

30/gennaio/2015 - h. 16.39

Maurizio Arcieri si è spento a 72 anni dopo una lunga malattia nell’ospedale di Lavello Mondello, in provincia di Varese. Era stato il leader dei ‘New Dada’ negli anni 60, aveva inseguito l’ondata beat e poi nei Krisma con la compagna Christina Moser, cantante e compositrice svizzera, che dal 1976 hanno rappresentato per anni la parte più avanguardistica della scena musicale italiana, passando dal beat al punk e all’elettronica.

Da solista, negli anni 60, i suoi maggiori successi furono “5 minuti e poi”, rifatta in anni recenti da Claudio Bagloni, e “L’amore è blu”. Poi il sodalizio, professionale e privato, con la Moser, che le è stata accanto fino all’ultimo. I Krisma sono stati tra i primi a cogliere la rivoluzione punk che arriva dagli Stati Uniti e dall’Inghilterra. Negli anni 80 sono arrivati successi come "Chinese Restaurant", "Hibernation", “Water”, “Cathode Mama”, “Many Kisses”, “Nothing to do with the dog”.

L'ondata di popolarità dei Krisma rifluisce nel tempo e la coppia resta un po' in ombra sino a quando i Subsonica li chiama per un duetto in “Nuova ossessione, nel 2002, mentre Franco Battiato li vuole nel cast del suo film “Perduto amore e successivamente in un suo brano, “Apparenza e realtà, nel 2004. A fine decennio, nel 2009, l'ex voce dei New Dada entra a far parte del cast fisso di “Chiambretti Night, il programma di seconda serata della Rai, al fianco della moglie Cristina.