Fotografia

Shut. Close your eyes

Personale del fotografo Adolfo Franzò che ritrae 38 celebri volti del cinema e non solo ritratti a occhi chiusi

Shut. Close your eyes

Robert De Niro ritratto da Adolfo Franzò

| Altro
N. Commenti 0

10/agosto/2017 - h. 19.03

Dal 11 al 27 agosto Villa Mussolini ospita la mostra fotografica firmata dal fotografo di celebrities Adolfo Franzò dal titolo SHUT. Close your eyes, una personale che ritrae 38 celebri volti del cinema e non solo ritratti a occhi chiusi.
Nel singolare percorso si potranno infatti incontrare i visi dei protagonisti della musica e dello spettacolo, della tv e del grande schermo, da Fiorello a Nanni Moretti, da Monica Bellucci a Luciano Pavarotti, tutti con gli occhi chiusi.
Scrive Pierfrancesco Favino nella presentazione:  “(…) Se l'anima, invisibile a noi stessi, traspare nel nostro guardare il mondo e nel nostro esser guardati, cosa accade nel momento in cui chiudiamo gli occhi? In cui la luce non è quella che proviene da fuori ma quella che ci illumina da dentro. Adolfo Franzò ha sorpreso, chiesto, suggerito a una serie di volti più o meno conosciuti di scoprire per un attimo se quella loro luce fosse accesa. Questo è il racconto fotografico di quanto è loro accaduto."
Durante i suoi shooting con celebrities internazionali ed italiane per le più prestigiose riviste e magazines del mondo, Adolfo Franzò con le sue fotografie ha spesso catturato e fissato questi magici attimi "ad occhi chiusi" delle star davanti all'obbiettivo. Nell’autore questa emozionante sensazione si è sviluppata lungo quasi 30 anni di fotografie e ritratti, finché ha deciso di raccogliere in un progetto fotografico unico ed originale, queste immagini talvolta mozzafiato o oniriche, ma di grande impatto suggestivo. Colori vividi o intensi bianconeri, tramite cui ognuno dei ritratti intensifica in chi li osserva un'alchimia di profonde sensazioni. Lo stile di Franzò è divenuto sempre più personalizzato ad ogni suo nuovo progetto e qui in SHUT ha uno dei momenti più alti e riconoscibili.
 
La personale di Franzò inaugura venerdì 11 agosto alle ore 19 e si accompagna alla mostra Mari di Cinema, presentata nel luglio scorso da Cinè, che per l'occasione potrà essere di nuovo visitata fino al 27 agosto.
In Mari di Cinema sfilano una trentina di film dell’ultimo ventennio dalle location marinare, dal clima e dai generi diversi, fissati dall’obiettivo di molti dei più importanti fotografi di scena delle ultime generazioni. Le foto, che vengono a formare una singolare galleria in cui attrici, attori e registi si confrontano col mare e con i suoi paesaggi sono di Antonio Maraldi in collaborazione con il Centro Cinema Città di Cesena.
 
L’iniziativa è realizzata in collaborazione con Marlù Gioielli e l’assessorato alla cultura del Comune di Riccione.
Dal 11 al 27 agosto Villa Mussolini ospita la mostra fotografica firmata dal fotografo di celebrities Adolfo Franzò dal titolo SHUT. Close your eyes, una personale che ritrae 38 celebri volti del cinema e non solo ritratti a occhi chiusi.

Nel singolare percorso si potranno infatti incontrare i visi dei protagonisti della musica e dello spettacolo, della tv e del grande schermo, da Fiorello a Nanni Moretti, da Monica Bellucci a Luciano Pavarotti, tutti con gli occhi chiusi. Scrive Pierfrancesco Favino nella presentazione:  “(…) Se l'anima, invisibile a noi stessi, traspare nel nostro guardare il mondo e nel nostro esser guardati, cosa accade nel momento in cui chiudiamo gli occhi? In cui la luce non è quella che proviene da fuori ma quella che ci illumina da dentro. Adolfo Franzò ha sorpreso, chiesto, suggerito a una serie di volti più o meno conosciuti di scoprire per un attimo se quella loro luce fosse accesa. Questo è il racconto fotografico di quanto è loro accaduto."

Durante i suoi shooting con celebrities internazionali ed italiane per le più prestigiose riviste e magazines del mondo, Adolfo Franzò con le sue fotografie ha spesso catturato e fissato questi magici attimi "ad occhi chiusi" delle star davanti all'obbiettivo. Nell’autore questa emozionante sensazione si è sviluppata lungo quasi 30 anni di fotografie e ritratti, finché ha deciso di raccogliere in un progetto fotografico unico ed originale, queste immagini talvolta mozzafiato o oniriche, ma di grande impatto suggestivo. Colori vividi o intensi bianconeri, tramite cui ognuno dei ritratti intensifica in chi li osserva un'alchimia di profonde sensazioni. Lo stile di Franzò è divenuto sempre più personalizzato ad ogni suo nuovo progetto e qui in SHUT ha uno dei momenti più alti e riconoscibili. 

La personale di Franzò inaugura venerdì 11 agosto alle ore 19 e si accompagna alla mostra Mari di Cinema, presentata nel luglio scorso da Cinè, che per l'occasione potrà essere di nuovo visitata fino al 27 agosto. In Mari di Cinema sfilano una trentina di film dell’ultimo ventennio dalle location marinare, dal clima e dai generi diversi, fissati dall’obiettivo di molti dei più importanti fotografi di scena delle ultime generazioni. Le foto, che vengono a formare una singolare galleria in cui attrici, attori e registi si confrontano col mare e con i suoi paesaggi sono di Antonio Maraldi in collaborazione con il Centro Cinema Città di Cesena. 

L’iniziativa è realizzata in collaborazione con Marlù Gioielli e l’assessorato alla cultura del Comune di Riccione.