Cesena

Una mostra fotografica dedicata alla Malatestiana

In esposizione ci saranno gli scatti di Matteo Bosi realizzati per il calendario 2018 della Biblioteca, interamente dedicato alla libraria di Malatesta Novello

Una mostra fotografica dedicata alla Malatestiana
| Altro
N. Commenti 0

09/maggio/2018 - h. 18.11

CESENA Dal 10 maggio al 10 giugno i locali della Biblioteca Malatestiana ospitano la mostra fotografica “Gioia e tesoro di questa città”. In esposizione ci saranno gli scatti di Matteo Bosi realizzati per il calendario 2018 della Biblioteca, interamente dedicato alla libraria di Malatesta Novello. Un omaggio all’illuminato signore di Cesena, nel seicentesimo anniversario della sua nascita, e alla sua più preziosa eredità, quella “libreria, di cui forse il quattrocento non ha lasciato in nessun luogo la più bella, la più riposata e riposante, la più composta d’architettura e la più lieta di ombre e di pace”, come la definì Renato Serra. 
Con la straordinaria armonia dell’Aula del Nuti, i suoi plutei originari e e gli antichi codici custoditi esattamente nelle posizioni ad essi attribuite oltre cinque secoli fa, la Malatestiana rappresenta il più antico esempio di biblioteca monastico-rinascimentale conservata pressoché intatta sino ai nostri giorni. E proprio per la sua straordinaria conservazione e per l’interesse del suo patrimonio manoscritto, l’Unesco nel giugno 2005 l’ha inserita, prima fra le biblioteche italiane, nel Registro della Memoria del Mondo. Ad essa ben si addice, quindi, la definizione di “Gioia e tesoro di questa città”, data da Pietro Foschi, frate francescano, custode e bibliotecario tra il 1637 e il 1652, e scelta come titolo della mostra che può essere visitata negli orari di apertura della Malatestiana.