Imola

"Mimesi, Danza liberi tutti" si conclude ai Musei di San Domenico

I laboratori si sono tenuti a partire dal 6 ottobre e che hanno tutti come comune denominatore l’ avere preso spunto da opere di artisti imolesi e

"Mimesi, Danza liberi tutti" si conclude ai Musei di San Domenico
| Altro
N. Commenti 0

12/dicembre/2018 - h. 21.03

IMOLA Si concluderà domenica 16 dicembre alle ore 17 con un evento aperto alla cittadinanza nel Museo di San Domenico il progetto di danza e teatro  “Mimesi. Danza liberi tutti”, ideato e condotto da Aristide Rontini e Reina Saracino. Durante l’evento finale ad ingresso gratuito i partecipanti illustreranno al pubblico quanto appreso durante i laboratori che si sono tenuti a partire dal 6 ottobre e che hanno tutti come comun denominatore l’ avere  preso spunto da opere di artisti imolesi esposte nel percorso del Museo “Collezioni d’arte della città”.

L’evento offrirà quindi agli intervenuti l’opportunità di partecipare ad una brevissima visita guidata alle opere degli artisti imolesi Bertozzi&Casoni e Germano Sartelli esposte nel Museo e di vedere come si sono svolti i laboratori. Il progetto è nato dalla collaborazione tra l'associazione Altri Balletti, il Museo di San Domenico e l'associazione culturale Nexus di Bologna, con il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Imola ed è inserito nell'ambito del progetto regionale Energie Diffuse. L’iniziativa intende promuovere la diffusione della danza e del teatro nella comunità e valorizzare il patrimonio artistico e culturale della città. I laboratori sono gratuiti, intergenerazionali ovvero aperti a bambini (dai 6 anni in su), giovani, adulti, anziani e disabili.