Sciopero

Sciopero il 18 marzo, venerdì nero per i trasporti

Quello dei treni inizierà giovedì alle 21 per 24 ore fino al giorno dopo. Gli autobus fermi dalle 17 alle 21

Sciopero il 18 marzo, venerdì nero per i trasporti
| Altro
N. Commenti 0

16/marzo/2016 - h. 19.18

Venerdì nero per i trasporti quello del 18 marzo per lo sciopero di treni, trasporto pubblico e taxi in Italia. Indetto dai  sindacati Cub Trasporti, Sgb, Orsa e Cgil, Cisl e Uil lo sciopero si svolgerà con modalità diverse sia tra i vari mezzi di trasporto che dalle zone geografiche del Paese.

Quello riguardante le Ferrovie dello Stato inizierà dalle ore 21 di domani, giovedì di 17, fino alle ore 21 di venerdì 18. Un comunicato di Trenitalia assicura che la circolazione dei treni regionali di Trenitalia sarà "pressoché regolare - anche al di fuori delle fasce oraria di garanzia (6-9 e 18-21) nelle quali sono assicurati per legge i servizi minimi. Circoleranno regolarmente anche le Frecce. Alcuni treni Intercity che non rientrano tra quelli “garantiti” potranno essere cancellati o limitati nel percorso".

Per quanto riguarda il trasporto pubblico locale, il fermo degli autobus sembra definito per 4 ore nella giornata di venerdì, dalle ore 17 alle 21.

Informazioni sui collegamenti e servizi nelle biglietterie e negli uffici assistenza delle stazioni ferroviarie, nelle agenzie di viaggio convenzionate e attraverso i new media del Gruppo Fs Italiane: FSNEWS.it, la radio web FSNEWS Radio e l’account twitter @fsnews_it. Sul sito viaggiatreno.it  sarà infine possibile rilevare la situazione in tempo reale della circolazione dei treni sull’intera rete nazionale.