economia

Bollete del gas, meno care da aprile

Il taglio dovrebbe essere del 6-7%, con un risparmio di circa 90 euro su base annua. Soddisfatte Adusbef e Federconsumatori

Bollete del gas, meno care da aprile
| Altro
N. Commenti 0

20/gennaio/2013 - h. 14.31

Adusbef e Federconsumatori hanno da tempo sollecitato l'Autorità per l'Energia a intervenire sui costo sempre in aumento delle bollette del gas, mentre questi invece scendevano sui mercati internazionali. Stando ai calcoli dei consumatori, “nel biennio 2011-2012 il prezzo del metano sui mercati internazionali è sceso del 20%, ma l'Autorità per il Gas e l'Energia, invece di deliberare tali diminuzioni sulle bollette di 26 milioni di famiglie e quattro milioni di piccole e medie imprese, ha provveduto a continui salassi, con rincari pari al 23,7%, più di quattro volte l'inflazione, generando una perdita del potere di acquisto a esclusivo vantaggio dei gestori”.

Ora l’autorità ha assicurato che i ribassi arriveranno da aprile, quindi, le bollette del gas sono previste in diminuzione: il decremento complessivo sarà del 6-7%, con un risparmio di circa 90 euro su base annua. Il nuovo meccanismo sarebbe quindi in grado di consentire un'azione “molto incisiva” a beneficio di famiglie e piccoli consumatori, proseguendo nel percorso già avviato dal 2011 per contenere le bollette e trasferire i benefici, derivanti dalla maggiore concorrenza sui mercati all'ingrosso e dall'avvicinamento dei prezzi italiani a quelli Ue, reso possibile anche grazie all'istituzione, da parte dell'Autorità del mercato di bilanciamento, in grado di fornire un prezzo 'spot' non più legato a contratti di lungo periodo.
C’è soddisfazione per questo da parte delle associazioni dei consumatori, anche se si ha l’impressione che “si chiuda la stalla quando i buoi sono già scappati”, in quanto il massimo del consumo è ora in inverno con l’uso del riscaldamento.