Astrologia

I segnali e i transiti stellari per il 2017

Giove fino ad ottobre in Bilancia e le relazioni tornano importanti. Urano in Arite elimina meccanismi obsoleti

I segnali e i transiti stellari per il 2017
| Altro
N. Commenti 0

20/dicembre/2016 - h. 02.57

A mano a mano che si avvicina la fine dell’anno si ripongono le speranze nell’anno che verrà, fiduciosi che comunque vada meglio rispetto a quello che si sta concludendo. Andremo a conoscere prossimamente l’andamento per i 12 segni zodiacali, ma è altrettanto interessante comprendere attraverso il cielo 2017 i messaggi che ci vengono inviati e che riguardano tutti, al di là del nostro segno zodiacale di appartenenza. Prendiamo atto che questi ultimi anni sono di grande trasformazione, sempre più velocemente le situazioni stanno cambiando, proprio attraverso difficoltà, prove.
La grande crisi economica, guerre, migrazioni, calamità naturali portano ad
un senso di precarietà generale, precarietà temuta, soprattutto da parte degli occidentali che hanno indirizzato tutto sulle cosidette sicurezze. Ma il punto è proprio questo: cambiare i nostri parametri, cambiare la nostra scala di valori e ritrovare un senso di vita che va al di là dell’”avere” e puntare maggiormente sull’”essere”, ricercare la nostra centratura, comunque a prescindere dai fatti esterni, nella precarietà trovare la nostra stabilità personale. C’è ancora tanto da scardinare e Urano in Ariete spinge per eliminare meccanismi interni che sono diventati obsoleti, sia a livello personale, sia a livello sociale. Questo transito è alle sue ultime battute, dopo di che nel 2018 si trasferirà in Toro e si comincerà a parlare di ripristinare un sistema, secondo nuovi canoni duraturi nel tempo. 
Dall’Ariete arriva la grinta, il coraggio per agire. Ben vengano nuove idee, nuovi progetti da mettere in pratica. Serve spirito pionieristico, audacia per intraprendere nuove strade, attivando la creatività (Nettuno in Pesci). Coloro che in questi anni si sono messi in discussione come individui, e magari hanno visto ripercussioni nella vita privata, nella sfera professionale, sono comunque in linea col cambiamento; sarà da alimentare la consapevolezza fiduciosi che il loro percorso possa portare ad evoluzione necessaria. Giove in Bilancia fino ad ottobre chiede giustizia, ricercherà soluzioni pro equilibrio, saranno favorite le comunicazioni, le relazioni, ci sarà più interessamento nei confronti della relazione di coppia, ci sarà un ritorno verso il matrimonio, sottolineando le tradizioni come indica Plutone, dal Capricorno. Saturno in Sagittario induce a varcare le frontiere sia per necessità, per trovare lavoro, sia perché la visione del mondo è sempre più espansa, senza confini.
Coloro che non riescono ad entrare in sintonia con il linguaggio del periodo
rischiano di trovarsi avvolti dalla nebbia di Nettuno e di perdere la direzione:
questo si manifesta in termini di malessere, di malattie, soprattutto di
instabilità emotiva, psichica. Nettuno in Pesci, visto in chiave positiva, nel suo lungo viaggio suggerisce di lasciar andare gli attaccamenti, consiglia di collegarsi con la forza dell’Universo, cavalcare l’onda della vita, seguendo il flusso con fiducia. C’è sempre un disegno da seguire, per ciascuno di noi!
Loretta Lombardi
A mano a mano che si avvicina la fine dell’anno si ripongono le speranze nell’anno che verrà, fiduciosi che comunque vada meglio rispetto a quello che si sta concludendo. Andremo a conoscere prossimamente l’andamento per i 12 segni zodiacali, ma è altrettanto interessante comprendere attraverso il cielo 2017 i messaggi che ci vengono inviati e che riguardano tutti, al di là del nostro segno zodiacale di appartenenza. Prendiamo atto che questi ultimi anni sono di grande trasformazione, sempre più velocemente le situazioni stanno cambiando, proprio attraverso difficoltà, prove.

La grande crisi economica, guerre, migrazioni, calamità naturali portano adun senso di precarietà generale, precarietà temuta, soprattutto da parte degli occidentali che hanno indirizzato tutto sulle cosidette sicurezze. Ma il punto è proprio questo: cambiare i nostri parametri, cambiare la nostra scala di valori e ritrovare un senso di vita che va al di là dell’”avere” e puntare maggiormente sull’”essere”, ricercare la nostra centratura, comunque a prescindere dai fatti esterni, nella precarietà trovare la nostra stabilità personale. C’è ancora tanto da scardinare e Urano in Ariete spinge per eliminare meccanismi interni che sono diventati obsoleti, sia a livello personale, sia a livello sociale. Questo transito è alle sue ultime battute, dopo di che nel 2018 si trasferirà in Toro e si comincerà a parlare di ripristinare un sistema, secondo nuovi canoni duraturi nel tempo. 

Dall’Ariete arriva la grinta, il coraggio per agire. Ben vengano nuove idee, nuovi progetti da mettere in pratica. Serve spirito pionieristico, audacia per intraprendere nuove strade, attivando la creatività (Nettuno in Pesci). Coloro che in questi anni si sono messi in discussione come individui, e magari hanno visto ripercussioni nella vita privata, nella sfera professionale, sono comunque in linea col cambiamento; sarà da alimentare la consapevolezza fiduciosi che il loro percorso possa portare ad evoluzione necessaria. Giove in Bilancia fino ad ottobre chiede giustizia, ricercherà soluzioni pro equilibrio, saranno favorite le comunicazioni, le relazioni, ci sarà più interessamento nei confronti della relazione di coppia, ci sarà un ritorno verso il matrimonio, sottolineando le tradizioni come indica Plutone, dal Capricorno. Saturno in Sagittario induce a varcare le frontiere sia per necessità, per trovare lavoro, sia perché la visione del mondo è sempre più espansa, senza confini.

Coloro che non riescono ad entrare in sintonia con il linguaggio del periodorischiano di trovarsi avvolti dalla nebbia di Nettuno e di perdere la direzione:questo si manifesta in termini di malessere, di malattie, soprattutto diinstabilità emotiva, psichica. Nettuno in Pesci, visto in chiave positiva, nel suo lungo viaggio suggerisce di lasciar andare gli attaccamenti, consiglia di collegarsi con la forza dell’Universo, cavalcare l’onda della vita, seguendo il flusso con fiducia. C’è sempre un disegno da seguire, per ciascuno di noi!

Loretta Lombardi