Forlì

Vince Ancarani, il Pd è balzaniano

La nuova segretaria sostiene il sindaco di Forlì. Sconfitti Betti e Biondi

Vince Ancarani, il Pd è balzaniano
| Altro
N. Commenti 0

31/ottobre/2013 - h. 16.08

FORLI' - Per Valentina Ancarani Pd è praticamente fatta. Salvo sorprese dell’ultima ora (ieri sera si è votato negli ultimi 4 circoli e sono stati assegnati gli ultimi cinque delegati), la 35enne ricercatrice all’Irst di Meldola alla guida della mozione Pensiamo Pd, sarà il nuovo segretario della federazione forlivese che comprende il capoluogo e i Comuni del comprensorio. Ieri mattina quando si era votato in 30 circoli su 34 la situazione la vedeva in vantaggio con il 52,10% dei voti, seguita da Mirko Betti (Rigenerazione Pd) con il 33,2% dei voti e Alessandra Biondi (Per il nostro territorio) con il 14,6% dei voti. Il numero esatto dei delegati assegnati a ciascun candidato si saprà oggi quando saranno assegnati anche i resti. Per Ancarani sarà necessario avere la maggioranza più uno dei delegati per affrontare il congresso del 4 novembre con l’elezione già in tasca. 

Un’elezione che ha disegnato la geografia attuale del Pd con i due maggior fronti divisi sostanzialmente tra balzaniani (Pensiamo Pd) e anti balzaniani e che ha però visto una partecipazione della base tutto sommato limitata: su 4.325 iscritti (moltissime tessere sono arrivate sul gong solo per avere la possibilità di votare) hanno votato in 1.662.
In città la partita è stata giocata da Ancarani e Betti con Alessandra Biondi che ha fatto registrare percentuali degne di nota solo in alcuni Comuni del comprensorio come Modigliana (53%), la sua Premilcuore (79%) e Santa Sofia (80%). 

Il braccio di ferro nei circoli con  più delegati in palio ha visto un pareggio tra Betti e Ancarani. I 24 delegati di Forlimpopoli (il circolo più grande) sono andati a Pensiamo Pd con un sonoro 90%. A Forlì invece il pacchetto dei 19 delegati del Ronco, il maggiore della città e anche lo zoccolo duro del vecchio Pci, è andato a Mirko Betti con il 56% mentre Ancarani si è fermata al 38%. Ai balzaniani sono andati anche i circoli di Ca’ Ossi, Coriano (74%) e Predappio (70%) dove si poteva contare sul sindaco Frassineti. Parità perfetta tra Betti e Ancarani nel circolo di Villagrappa con il 46% delle preferenze per i due schieramenti. 

Due curiosità dai circoli d’appartenenza dei singoli candidati: per Valentina Ancarani il circolo della Cervese (di cui è segretario) si è espresso con preferenze dell’88% da notare però che su 236 iscritti hanno votato solo in 72. A Portico invece, il 66% dei voti è andato al candidato Mirko Betti, sindaco del paese, con una partecipazione del 100% (46 iscritti su 46). Premilcuore invece ha premiato il suo assessore all’ambiente Alessandra Biondi con il 79% dei voti e 24 votanti su 38 iscritti. (ri)