Forlì

Electrolux, operai in rivolta per lo straordinario di sabato

Proclamato dai sindacati Cgil, Cisl, Uil e Ugl: “Inaccettabile in presenza di esuberi”

Electrolux, operai in rivolta per lo straordinario di sabato
| Altro
N. Commenti 0

22/agosto/2015 - h. 11.16

FORLI' - Compatte le quattro sigle sindacali Cgil, Cisl, Uil e Ugl di Forlì hanno deciso di fare sciopero nelle giornate di sabato, oggi e il 29 agosto: niente straordinario comandato dall’azienda. La Rsu Electrolux di Cgil, Cisl, Uil e Ugl di Forlì fanno sapere che “già a partire dal calendario ferie, strade alternative per recuperare produzione erano state proposte dai rappresentanti sindacali” ma l’azienda ha fatto ricorso allo straordinario, una modalità che secondo i sindacati è “inaccettabile in presenza di esuberi”.

“Non è stato concordato con i rappresentanti sindacali – aggiungono i sindacati - e riteniamo inaccettabile questa ennesima dimostrazione di arroganza della direzione aziendale di Forlì che predilige lo scontro rispetto al dialogo con i lavoratori”.

La rappresentanza sindacale dell’Electrolux annuncia però che non si opporrà alla presenza volontaria dei lavoratori nelle giornate di oggi e del 29 agosto. Del problema dell’azienda che ha interrotto il rapporto con i sindacati ordinando due sabati obbligatori di straordinario s’è discusso in un’assemblea promossa dalla Rsu unitariamente di Cgil Fiom ,Cisl Fim, Uil Uilm ed Ugl metalmeccanici per arrivare alla proclamazione dello sciopero.