Forlì

Giorgio Ercolani al timone della Chirurgia

Forlivese, 48 anni, docente associato dell’Università di Bologna, ricercatore e una importante attività scientifica alle spalle

Giorgio Ercolani al timone della Chirurgia
| Altro
N. Commenti 0

26/marzo/2016 - h. 01.30

Giorgio Ercolani, 48 anni, è il nuovo direttore di Chirurgia e Terapie oncologiche avanzate dell’Ospedale “Morgagni - Pierantoni” di Forlì. Il forlivese, sposato con due figli, docente associato di Chirurgia all’Università di Bologna e attualmente chirurgo all’ospedale Sant’Orsola, braccio destro del professor Pinna, è stato nominato ieri dal direttore generale dell’Ausl Romagna, Marcello Tonini. Ercolani torna a lavorare nella sua città al timone di uno dei reparti più importanti del nostro ospedale, punto di appoggio naturale anche per l’Istituto oncologico romagnolo dei tumori di Meldola, raccogliendo l’eredità delle due Unità prima guidate dai direttori Giorgio Maria Verdecchia e Domenico Garcea con cui aveva già lavorato soltanto per un anno, nel 2000 prima di approdare a Bologna.

Prestigioso chirurgo e ricercatore con una importantissima attività scientifica alle spalle, Giorgio Ercolani porterà all’Ospedale di Forlì la sua esperienza che proseguirà con l’attività di ricerca legata alla sua cattedra universitaria. Ercolani è autore e coautore di più di 540 pubblicazioni senza contare quelle relative alle relazioni ai congressi per la maggior parte dedicati alla Chirurgia epato-bilio-pancreatica e al trapianto di fegato.