Forlì

Parcheggiatori abusivi all’ospedale. Arriva la polizia

Un uomo e una donna, con tanto di pettorina, chiedevano soldi a chi lasciava l’auto davanti alla camera mortuaria

Parcheggiatori abusivi all’ospedale. Arriva la polizia

Foto da archivio

| Altro
N. Commenti 0

14/maggio/2016 - h. 13.29

Adesso a Forlì spuntano anche i parcheggiatori abusivi. Si erano messi una pettorina e nell’enorme parcheggio dell’ospedale MorgagniPierantoni, quello di fronte alla camera mortuaria, ieri mattina un uomo e una donna avevano deciso di “fare cassa” e a tutti quelli che lasciavano l’auto chiedevano di pagare per la sosta. Il giochetto ha funzionato fino a che qualcuno non ha chiamato la polizia denunciando la presenza di una coppia che, con tanto di divi sa, aveva trasformato il parcheggio dell’ospedale in un’area di sosta a pagamento.

Sul posto è arrivata la volante della Questura che, una volta rintracciati i due, li ha identificati. Il fenomeno dei parcheggiatori abusivi a Forlì, a differenza che in altre città romagnole come le più turistiche Ravenna o Rimini, non è mai stato diffuso. Probabilmente ieri mattina la coppia di parcheggiatori nell’area di sosta dell’ospedale che è quasi sempre piena aveva fiutato “l’affare” e, nel caso fosse passata inosservata, di certo poteva sperare di “insediarsi”. Adesso i due rischiano una sanzione.