Forlì

Scontro tra tre auto nella notte, tre i feriti gravi

Il grave incidente è avvenuto verso le 23,30 sulla Cervese, nell'intersazione con via Bastia

Scontro tra tre auto nella notte, tre i feriti gravi

Foto da archivio

| Altro
N. Commenti 0

02/agosto/2016 - h. 13.41

Cinque ambulanze del 118, due auto medicalizzate da Forlì e da Ravenna, una squadra dei vigili del fuoco e la polizia municipale di Forlì sono le l'insieme dei soccorsi che sono giunti nella notte, verso le 23,30, in via Cervese nel tratto dell'intersezione con via Bastia, nei pressi della frazione della Caserma, a causa di un incidente che ha visto coinvolte tre auto, di cui due finite nel fosso.  
Il bilancio è pesante: 8 feriti, tre dei quali molto gravi. Si tratta di una donna di 63 anni, un uomo di 64 anni e un 24enne, i primi due trasortati all’ospedale Bufalini di Cesena, il terzo al Morgagni-Pierantoni di Forlì, tutti con il codice di massima gravità.
Secondo una prima ricostruzione da parte della municipale di Forlì, una Mercedes Classe A con cinque ragazzi a bordo, tutti tra i 20 e i 25 anni, condotta da un 24enne di origini albanesi, nella curva avrebbe invaso la corsia opposta scontrandosi contro una Fiat Panda. L'auto investita, con i due sessantenni di Forlì, è finita in un fossso seguita da un'altra auto che la seguiva, una utilitaria Hyundai, condotta da una donna. 
I Vigili del Fuoco accorsi hanno dovuto impiegare oltre un'ora per liberare dalla lamiere in cui era incastrato il 24enne di origini albanese alla guida della Merdedes. Mentre ci sono volute circa tre ore prima di riaprire alla circolazione la strada tra Pievequinta e Caserma.
Cinque ambulanze del 118, due auto medicalizzate da Forlì e da Ravenna, una squadra dei vigili del fuoco e la polizia municipale di Forlì sono le l'insieme dei soccorsi che sono giunti nella notte, verso le 23,30, in via Cervese nel tratto dell'intersezione con via Bastia, nei pressi della frazione della Caserma, a causa di un pauroso incidente che ha visto coinvolte tre auto, di cui due finite nel fosso.  

Il bilancio è pesante: 8 feriti, tre dei quali molto gravi. Si tratta di una donna di 63 anni, un uomo di 64 anni e un 24enne, i primi due trasortati all’ospedale Bufalini di Cesena, il terzo al Morgagni-Pierantoni di Forlì, tutti con il codice di massima gravità.

Secondo una prima ricostruzione da parte della municipale di Forlì, una Mercedes Classe A con cinque ragazzi a bordo, tutti tra i 20 e i 25 anni, condotta da un 24enne di origini albanesi, nella curva avrebbe invaso la corsia opposta scontrandosi contro una Fiat Panda. L'auto investita, con i due sessantenni di Forlì, è finita in un fossso seguita da un'altra auto che le transitava dietro, una utilitaria Hyundai, condotta da una donna. 

I Vigili del Fuoco accorsi hanno dovuto impiegare oltre un'ora per liberare dalla lamiere in cui era incastrato il 24enne di origini albanese alla guida della Merdedes. Mentre ci sono volute circa tre ore prima di riaprire alla circolazione la strada tra Pievequinta e Caserma.