Forlì

Nascosto sotto un tir arriva dalla Grecia sull'A14

Un 19enne afgano intercettato dalla Polstrada mentre vagava a piedi sull'autostrada

Nascosto sotto un tir arriva dalla Grecia sull'A14

Foto da archivio

| Altro
N. Commenti 0

04/gennaio/2017 - h. 15.42

 

Ieri sera verso le 20 alla Polizia Stradale di Forlì è arrivata da alcuni automobilisti in transito sull'A14 Bologna-Taranto la segnalazione che all'altezza di Durazzanino c'era un giovane che camminava lungo l'autostrada. Gli agenti della Polstrada si sono recati subito sul posto e hanno intercettato la persona segnalata.
Si trattava di un 19enne di nazionalità afgana che percorreva a piedi la careggiata nord. Il giovane è risultato privo di documenti e con uno stentato inglese, ha spiegato di esser arrivato li nascosto in un tir proveniente dalla Grecia. Portato in Questura per il fotosegnalamento nell'ufficio della Polizia Scientifica questa mattina è arrivata la conferma che effettivamente si trattava di un clandestino e che le sue dichiarazione su come fosse arrivato sull'A14 potessero essere veritiere.
Così il 19enne è stato denunciato per violazioni delle norme di ingresso sul territorio italiano e il Prefetto ne ha decretato l'espulsione, mentre il Questore ha disposto l'ordine di lasciare l'Italia entro 7 giorni.
Ieri sera verso le 20 alla Polizia Stradale di Forlì è arrivata da alcuni automobilisti in transito sull'A14 Bologna-Taranto la segnalazione che all'altezza di Durazzanino c'era un giovane che camminava lungo l'autostrada. Gli agenti della Polstrada si sono recati subito sul posto e hanno intercettato la persona segnalata.

Si trattava di un 19enne di nazionalità afgana che percorreva a piedi la careggiata nord. Il giovane è risultato privo di documenti e con uno stentato inglese, ha spiegato di esser arrivato li nascosto in un tir proveniente dalla Grecia. Portato in Questura per il fotosegnalamento nell'ufficio della Polizia Scientifica questa mattina è arrivata la conferma che effettivamente si trattava di un clandestino e che le sue dichiarazione su come fosse arrivato sull'A14 potessero essere veritiere.

Così il 19enne è stato denunciato per violazioni delle norme di ingresso sul territorio italiano e il Prefetto ne ha decretato l'espulsione, mentre il Questore ha disposto l'ordine di lasciare l'Italia entro 7 giorni.