Dovadola

Trovato cadavere in avanzato stato di decomposizione

Il ritrovamento a Montepaolo da parte di un cacciatore. Si cerca di dargli un'identità

Trovato cadavere in avanzato stato di decomposizione

Foto di repertorio

| Altro
N. Commenti 0

06/gennaio/2017 - h. 02.18

Di chi è quel corpo rinvenuto ieri da un cacciatore a Montepaolo, nel comune di Dovadola. Difficile dargli un'identità visto quello che ne è rimasto: dei resti di un cadavere in avanzato stato di decomposizione, solo brandelli di tessuto e ossa. Nascosto nella vegetazione a non molta distanza dalla "Trattoria Montepaolo" di quel corpo, per tanto tempo non se ne era accorto nessuno.
I Carabinieri della Compagnia di Forlì e di Castrocaro intervenuti sul posto nel tentativo di dare un'identità a quel che resta di quel cadavere non escludono qualche scomparso in zona, come il 47enne Daniele Cantagalli che lo scorso giugno si allontanò da una comunità e non se ne è saputo più niente. Le sue ricerche finirono anche su 'Chi l'ha visto?.
Di chi è quel corpo rinvenuto ieri da un cacciatore a Montepaolo, nel comune di Dovadola. Difficile dargli un'identità visto quello che ne è rimasto: dei resti di un cadavere in avanzato stato di decomposizione, solo brandelli di tessuto e ossa. Nascosto nella vegetazione a non molta distanza dalla "Trattoria Montepaolo" di quel corpo, per tanto tempo non se ne era accorto nessuno. I resti sono stati recuperati con l'aiuto dei Vigili del fuoco.

I Carabinieri della Compagnia di Forlì e di Castrocaro intervenuti sul posto nel tentativo di dare un'identità a quel che resta di quel cadavere non escludono qualche scomparso in zona, come il 47enne Daniele Cantagalli che lo scorso giugno si allontanò da una comunità e non se ne è saputo più niente. Le sue ricerche finirono anche su 'Chi l'ha visto?.