Forlimpopoli

Rapina a mano armata in farmacia

Ha atteso l'ora di chiusura e ha fatto irruzione puntando la pistola contro le due farmiciste

Rapina a mano armata in farmacia
| Altro
N. Commenti 0

19/gennaio/2017 - h. 02.00

Ha atteso l'ora di chiusura, come è consuetudine dei rapinatori delle farmacie, e, pistola alla mano è entrato nella farmacia comunale di Forlimpopoli, in piazza Martiri di Cefalonia. Il volto parzialmente travisato dal cappuccio di una felpa, ha puntato l'arma contro le due farmaciste che stavano predisponendo la chiusura.
Con minacce e grande velocità si è impossesato di quanto c'era in cassa e si è dileguato, pare con un bottino di circa 1000 euro. Erano le 19,30 e subito sono accorsi i carabinieri di Meldola che per prima cosa hanno raccolto la testimonianza delle due farmaciste, terorizzate dal violento episodio. Sembra che il rapinatore fosse italiano
Ha atteso l'ora di chiusura, come è consuetudine dei rapinatori delle farmacie, e, pistola alla mano è entrato nella farmacia comunale di Forlimpopoli, in piazza Martiri di Cefalonia. Il volto parzialmente travisato dal cappuccio di una felpa, ha puntato l'arma contro le due farmaciste che stavano predisponendo la chiusura.

Con minacce e grande velocità si è impossesato di quanto c'era in cassa e si è dileguato, pare con un bottino di circa 1000 euro. Erano le 19,30 e subito sono accorsi i carabinieri di Meldola che per prima cosa hanno raccolto la testimonianza delle due farmaciste, terorizzate dal violento episodio. Sembra che il rapinatore fosse italiano