Premilcuore

Sperduti nei boschi, salvati dal freddo della notte

Raggiunti dopo alcune ore dal Soccorso Alpino sul Monte Ritoio e riportati a valle sani e salvi

Sperduti nei boschi, salvati dal freddo della notte

Foto di repertorio

| Altro
N. Commenti 0

23/aprile/2017 - h. 03.27

Serata di lavoro per i soccorsi dagli esperti del Soccorso Alpino per ecuperare due escursionisti che si sono persi, sorpresi dalle tenebre e dal freddo sul Monte Ritoio. I due, partiti da Fiumicello di Premilcuore lungo un sentiero avrebbero perso la strada e non riuscivano più a trovare il ritorno.
Dopo sei ore gli escursionisti hanno raggiunto una zona che per fortuna era coperta dal segnale telefonico e questo gli ha permesso di chiamare i soccorsi. Infreddoliti ma in buone condizioni, tanto che non è stato necessario l'intervento del 118, sono stati raggiunti dal Soccorso Alpino che li ha riportati a valle con i loro mezzi.
Serata di lavoro per gli esperti del Soccorso Alpino per ecuperare due escursionisti che si sono persi, sorpresi dalle tenebre e dal freddo sul Monte Ritoio. I due, partiti da Fiumicello di Premilcuore lungo un sentiero avrebbero perso la strada e non riuscivano più a trovare il ritorno.

Dopo sei ore gli escursionisti hanno raggiunto una zona che per fortuna era coperta dal segnale telefonico e questo gli ha permesso di chiamare i soccorsi. Infreddoliti ma in buone condizioni, tanto che non è stato necessario l'intervento del 118, sono stati raggiunti dal Soccorso Alpino che li ha riportati a valle con i loro mezzi.