Predappio

Sacerdote e sua assistente accusati di maltrattamenti

Si tratta del direttore di una struttura religiosa-socio assistenziale per anziani della zona di Predappio

Sacerdote e sua assistente accusati di maltrattamenti
| Altro
N. Commenti 0

27/settembre/2017 - h. 11.06

 

Un sacerdote 60enne, e la sua assistente, una 40enne, sono finiti nel mirino degli agenti della Squadra Mobile della Questura di Forlì e del Servizio Centrale Operativo. I due sono accusati di maltrattamenti nei confronti di alcuni anziani pazienti e sarebbero gli autori di una serie di vessazioni sugli ospiti di una casa di riposo a Predappio. 
La Polizia di Stato, dalle prime ore di questa mattina, sta dando esecuzione ad un’ordinanza applicativa di misura cautelare interdittiva della sospensione al termine di una serie di indagini nella struttura religiosa-socio assistenziale che ospita anziani. Applicata ai due la sospensione dall'esercizio del pubblico servizio. 
Un sacerdote 60enne, e la sua assistente, una 40enne, sono finiti nel mirino degli agenti della Squadra Mobile della Questura di Forlì e del Servizio Centrale Operativo. I due sono accusati di maltrattamenti nei confronti di alcuni anziani pazienti e sarebbero gli autori di una serie di vessazioni sugli ospiti di una casa di riposo a Predappio. 

 

La Polizia di Stato, dalle prime ore di questa mattina, sta dando esecuzione ad un’ordinanza applicativa di misura cautelare interdittiva della sospensione al termine di una serie di indagini nella struttura religiosa-socio assistenziale che ospita anziani. Applicata ai due la sospensione dall'esercizio del pubblico servizio. 

La struttura assistenziale fa capo alla alla Fondazione San Camillo ed ospita una trentina di persone tra anziani e disabili con malattie psichiche. Secondo le prime indiscrezioni, i pazienti sarebbero stati legati ai letti e non solo, senza autorizzazione medica.

Seguono aggiornamenti