Faenza

Fa battute ‘di sinistra’: caos al Ridotto

L'attore Scanzi dal palco critica Brunetta, il forzista Ridolfi s’alza, protesta e se ne va

Fa battute ‘di sinistra’: caos al Ridotto
| Altro
N. Commenti 1

27/ottobre/2013 - h. 11.37

FAENZA - Clamoroso al Ridotto del teatro Masini di Faenza: il giornalista-attore Andrea Scanzi, durante l’esibizione di “Gaber se fosse Gaber”, una sorta di tributo al grande cantante e showman, mentre ancora era sul palco davanti al pubblico per prendersi gli ultimi applausi, si è esibito in un fuori programma del tutto gratuito in cui ha criticato gli onorevoli Brunetta e Santanchè (in precedenza sui era esibito anche su Gasparri), tutti ovviamente del centro destra, con battute ‘alla Crozza’ peraltro non richieste visto che chi era presente lo era per riascoltare qualcosa su Gaber. Insomma il solito atteggiamento di piaggeria verso la sinistra - peraltro non una novità: altri attori lo fanno per ingraziarsi il pubblico o chi gli dà lavoro - un fenomeno francamente insopportabile, che solitamente passa e va, sopportato.

Non stavolta però: in platea c’era l’esponente regionale di Forza Italia, Rodolfo Ridolfi, che si è alzato subito dalla poltroncina e ha invitato l’attore a darci un taglio. “Basta con queste sciocchezze”, ha detto, mentre il pubblico rumoreggiava parteggiando chi per Scanzi chi per l’insurrezione dello spettatore, e mentre lo stesso Scanzi, inebetito sul palco, pareva non averci capito nulla lui per primo.

Va ricordato che l’attore-giornalista scrive su “Il Fatto” di Travaglio, ha un blog - a quanto pare anche seguito - ed è stato premiato per il suo ‘twitter’. Che dire? Evidentemente era in cattiva serata. Capita. Ridolfi ha poi protestato anche con Ruggero Sintoni di ‘Accademia Perduta’ per la scelta dell’attore. “Mi ha detto che Scanzi in passato non si era mai esibito con certe uscite - ha aggiunto Ridolfi -. Ma è ora di dire basta a questo regime di sinistra. Se Gaber fosse stato presente avrebbe preso Scanzi a calcioni nel sedere”.

Francesco Zucchini

29/10/2013 10:02

Postato da WalterR

Chi era a teatro conosce la verità!