Rimini

Love story Stecca-Cester ancora dalla D'Urso: la verità nascosta in misteriosi filmati

Le donne dell’ex pugile contiunano a suonarsele a "Pomeriggio cinque". Oltre alla moglie la parola va anche a mamma Bruna

Love story Stecca-Cester ancora dalla D'Urso: la verità nascosta in misteriosi filmati
| Altro
N. Commenti 0

11/gennaio/2014 - h. 12.15

RIMINI - Continua a tenere banco sotto i riflettori di “Pomeriggio cinque” condotta da Barbara d’Urso, la presunta love story fra l’ex pugile campione del mondo Loris Stecca e Roberta Cester, la socia della palestra di Viserba finita accoltellata il 27 dicembre scorso proprio per mano di Stecca.
Ieri i riflettori principali sono stati puntati su Fiammetta Feliciotti, la moglie del pugile, che ha chiesto e ottenuto di poter replicare alla Cester che aveva definito Stecca “un miserabile “che ha rovinato il nome della boxe” respingendo con decisione di aver mai avuto una relazione sentimentale con il suo aggressore.

Sul punto ha insistito parecchio anche Barbara d’Urso, sicuramente sollecitata dal pruriginoso retroscena. E la moglie ha ribadito quanto è andata ripetendo in questo ultimo periodo: “Fra loro due c’era una storia, lo sapevano tutti. La Cester telefonava anche nel cuore della notte a casa per parlare con lui. E poi ha addirittura costretto mio marito a separarsi da me dopo il matrimonio celebrato in chiesa nell’ottobre del 2012”.

Questo matrimonio, ha spiegato la moglie era stato espressamente voluto da Loris per sugellare il loro riavvicinamento. La donna ha poi parlato di misteriosi filmati e altri elementi che proverebbero una volta per tutte l’esistenza di una movimentata relazione con la socia, relazione poi conclusa e che avrebbe scatenato le reazioni della donna, compreso il taglio dello stipendio.  Quello dei filmati e delle registrazioni è stato un tema solo sfiorato perché prontamente bloccata dall’avvocato Luca Ventaloro che sedeva al suo fianco. “Quando mio marito ha detto che non avrebbe voluto separarsi lei è letteralmente impazzita”.

Il microfono è andata ieri anche a mamma Bruna, l’anziana madre del pugile che a sua volta ha ripetuto che il figlio era ossessionato da quella donna. “Continuava a pizzicarlo dicendo che doveva lasciare la famiglia. Mio figlio ha tanti difetti ma ha anche un cuore grande così”. E poi rivolgendosi al figlio in cella lo ha invitato a farsi coraggio: “Quando uscirai sarai ancora più forte di prima”.  
Barbara d’Urso ha poi dato lettura di alcuni pensieri raccolti da Stecca in cella: “Ritengo di aver sbagliato ed esagerato ma non volevo ucciderla ma ho reagito d’impeto”. Ed ha aggiunto: “Perché Roberta si ostina a negare la relazione con me?”.

f.m.