Rimini

Sposi stupefacenti, giovani coniugi con coca e ricetrasmittenti

Tradito da un grammo di coca, ha trascinato con sé nei guai anche la giovane moglie dietro le sbarre

Sposi stupefacenti, giovani coniugi con coca e ricetrasmittenti
| Altro
N. Commenti 0

23/settembre/2015 - h. 11.46

CATTOLICA - Tradito da un grammo di coca, ha trascinato con sé nei guai anche la giovane moglie dietro le sbarre. E’ successo lunedì sera in via Ferrara, dove i carabinieri della Compagnia di Riccione cui era stato segnalato un giro di droga in zona si sono appostati per un po’ e hanno poi deciso di controllare un 29enne albanese. Uno straniero risultato già noto alla giustizia italiana e trovato appunto in possesso del grammo di cocaina. 
Eccola la password per dare un’occhiata approfondita anche all’appartamento che condivide con la giovane moglie, una connazionale 20enne invece incensurata. Al suo interno i militari hanno rinvenuto altri 42 grammi di ‘coca’, sostanze da taglio e materiale per il confezionamento delle sostanze stupefacenti. 
Non solo, sono spuntate anche due ricetrasmittenti che si sospetta i coniugi utilizzassero per coordinarsi nella cessione di droga. A quel punto ai polsi di entrambi sono scattate le manette per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e sono stati accompagnati rispettivamente al carcere dei Casetti e in quello femminile di Forlì.