Riccione

Preso, il ladro degli specchietti aggredisce i carabinieri

Un 27enne napoletano è stato colto sul fatto sul lungomare. In una perquisizione glie ne sono stati trovati oltre una ventina

Preso, il ladro degli specchietti aggredisce i carabinieri

Foto da archivio

| Altro
N. Commenti 0

04/gennaio/2016 - h. 19.06

E’ finito in manette nella tarda serata di ieri il “predone” degli specchietti retrovisori. Si tratta di un 27enne che è stato beccato sul fatto, mentre armeggiava intorno ai veicoli parcheggiati sul lungomare di Riccione, suo luogo preferito per mettere a segno i “colpi”. Quando la pattuglia dei carabinieri l’ha bloccato, il ragazzo, di origini napoletane e già noto alle forze dell'ordine, era ubriaco e con una delle suoi maniacali prede in mano.

Portato in caserma ha iniziato a dare in escandescenza, sia aggredendo i carabinieri che prendendosela con le auto in sosta davanti al Comando dell’Arma a colpi di calci. Così per lui è scattato anche l’arresto per resistenza alle forze dell’ordine oltre alla denuncia per la ricettazione degli specchietti. In una perquisizione glie ne sono stati trovati oltre una ventina.