Cervia

Preso con varie droghe. Operaio 41enne arrestato

Aveva dosi di metanfetamina ed ecstasy. A casa bilancini di precisione e altri stupefacenti. 9 mesi un cesenate

Preso con varie droghe. Operaio 41enne arrestato
| Altro
N. Commenti 0

23/maggio/2016 - h. 10.20

Venerdì scorso, alle 23, a Pinarella, nei pressi di un noto locale della movida cervese, i militari dell’Aliquota Radiomobile procedevano all’arresto in flagranza di reato di detenzione al fine di spaccio di un 41enne operaio cesenate, che all’esito della perquisizione su strada è stato trovato in possesso di cinque dosi di metamfetamina, quattro pasticche di ecstasy ed uno spinello. All’esito della successiva perquisizione domiciliare nella cucina della sua abitazione, celati nel fondo di un cassetto, sotto il portaposate, si rinvenivano un’ulteriore dose di metamfetamina, due pasticche ecstasy, cinque bustine marijuana, cinque bustine hashish, oltre due bilancini di precisione, sostanza da taglio e materiale per il confezionamento delle dosi. Sabato il tribunale di Ravenna ha convalidato l’arresto e condannato l’uomo a 9 mesi di reclusione e mille euro di multa, oltre che al pagamento delle spese processuali. I carabinieri sono intervenuti anche sabato pomeriggio, verso le 17 circa, la centrale operativa riceveva una richiesta di soccorso a Savio dove un 28enne aveva perso conoscenza. Inviati i militari della Stazione di Savio e l’eliambulanza del 118, si riusciva a rianimare il giovane e a trasportarlo all’ospedale.

Dalla ricostruzione dei fatti è emerso che il giovane, recatosi dalla nonna per aiutarla a curare l’orto, era stato punto da un insetto, finendo con l’avere uno shock anafilattico. I Carabinieri della Stazione San Pietro in Vincoli hanno invece ritrovato la bicicletta di un 70enne del luogo che ne aveva denunciato il furto. Ce l’avevano due coniugi che sono quindi stati denunciati per il reato di furto.

Sono infine finiti nei guai per essere incappati nei controlli delle “gazzelle” e della Stazione di Savio un autotrasportatore di 48 anni e un operaio di 26 anni beccati alla guida con un forte tasso alcolemico. Denunciata una prostituta di 21 anni bulgara, per non aver rispettato il foglio di via. Segnalati come consumatori di sostanze stupefacenti un 19enne e un 34enne.