Cesena

Preso con due etti di marijuana

21enne dedito all’attività di spaccio segnalato alla Polizia dai genitori

Preso con due etti di marijuana

Foto di repertorio

| Altro
N. Commenti 0

21/ottobre/2016 - h. 12.44

L’appello della Polizia lanciato dopo il maxi sequestro di hashish, ha già dato risposte nel giro di breve tempo: la segnalazione di un genitore preoccupato per il figlio, infatti, ha contribuito all’arresto di uno spacciatore. Mercoledì scorso gli agenti del Commissariato di Polizia hanno messo le manette ai polsi di un giovane dedito all’attività di spaccio, in particolare di marijuana. Il giovane, T.S le sue iniziali, classe 1995, domiciliato a Cesena e residente a Mercato Saraceno, è stato sorpreso mentre cedeva dosi di marijuana di circa 2 grammi l’una in centro città. 
Tutto è partito dalla segnalazione arrivata al Commissariato da parte di un genitore di un giovane, preoccupato per le frequentazioni del figlio. La Polizia ha quindi eseguito una breve indagine, individuando un’attività di spaccio nel mondo dei giovanissimi. Dopo una serie di appostamenti, il 21enne è stato individuato mentre a bordo di una moto, sul Lungosavio, cedeva i due grammi di marijuana a due soggetti che si erano accostati a lui a bordo di un auto. I due erano consumatori che avevano appena acquistato lo stupefacente. 
Poco dopo, nel corso della perquisizione nell’abitazione di T.S, i poliziotti
hanno quindi scoperto due involucri per quasi due etti di marijuana (divisa in 100 e 88 grammi) che sommata a quelli sequestrati era in totale due etti. Visto il quantitativo è scattato l’arresto, che è stato convalidato ieri mattina. In attesa del processo al 21enne è stato imposto dal giudice l’obbligo di firma.
L’appello della Polizia lanciato dopo il maxi sequestro di hashish, ha già dato risposte nel giro di breve tempo: la segnalazione di un genitore preoccupato per il figlio, infatti, ha contribuito all’arresto di uno spacciatore. Mercoledì scorso gli agenti del Commissariato di Polizia hanno messo le manette ai polsi di un giovane dedito all’attività di spaccio, in particolare di marijuana. Il giovane, T.S le sue iniziali, classe 1995, domiciliato a Cesena e residente a Mercato Saraceno, è stato sorpreso mentre cedeva dosi di marijuana di circa 2 grammi l’una in centro città. 

Tutto è partito dalla segnalazione arrivata al Commissariato da parte di un genitore di un giovane, preoccupato per le frequentazioni del figlio. La Polizia ha quindi eseguito una breve indagine, individuando un’attività di spaccio nel mondo dei giovanissimi. Dopo una serie di appostamenti, il 21enne è stato individuato mentre a bordo di una moto, sul Lungosavio, cedeva i due grammi di marijuana a due soggetti che si erano accostati a lui a bordo di un auto. I due erano consumatori che avevano appena acquistato lo stupefacente. 

Poco dopo, nel corso della perquisizione nell’abitazione di T.S, i poliziotti hanno quindi scoperto due involucri per quasi due etti di marijuana (divisa in 100 e 88 grammi) che sommata a quelli sequestrati era in totale due etti. Visto il quantitativo è scattato l’arresto, che è stato convalidato ieri mattina. In attesa del processo al 21enne è stato imposto dal giudice l’obbligo di firma.