Forlì

Guida in stato di ebrazza: due patenti ritirate

Per un giovane forlivese su un'auto priva di assicurazione e revisione è scattato anche il sequestro del veicolo

Guida in stato di ebrazza: due patenti ritirate
| Altro
N. Commenti 0

19/marzo/2017 - h. 13.10

Durante i numerosi controlli effettuati sulle strade del forlivese nella nottata tra sabato e domenica da parte della Polstrada di Forlì, distaccamento di Rocca San Casciano, sono state ritirate due patenti per guida in stato di ebrezza alcolica. Complessivamente sono stati 18 i verbali contestati di cui tre per mancato uso della cintura di sicurezza e uno per il mancato uso del seggiolino per un bambino.
Un 21enne forlivese, a bordo di una Opel Corsa, fermato per un controllo è risultato con un tasso alcolico di 1,05. Essendo per i neopatentati, nei primi tre anni, previsto un tasso pari a zero, per il giovane è scattato il ritiro della patente, la denuncia penale e la decurtazione di 20 punti dalla patente. Inoltre l'auto è risultata priva di copertura assicurativa, senza revisione periodica e sottoposta a fermo amministrativo per gravami fiscali, quindi non poteva circolare. Per tanto, l'auto è stata sequestrata, la carta di circolazione ritirata e il giovane sanzionato per 1.836.
Un altro forlivese, un 25enne controllato su una Dacia Sandero, è risultato con un tasso alcolemico di 0,71. Anche per lui è scattato i ritiro della patente e una sanzione di 532 euro con decurtazione di 10 punti dalla patente. 
 
Durante i numerosi controlli effettuati sulle strade del forlivese nella nottata tra sabato e domenica da parte della Polstrada di Forlì, distaccamento di Rocca San Casciano, sono state ritirate due patenti per guida in stato di ebrezza alcolica. Complessivamente sono stati 18 i verbali contestati di cui tre per mancato uso della cintura di sicurezza e uno per il mancato uso del seggiolino per un bambino.

Un 21enne forlivese, a bordo di una Opel Corsa, fermato per un controllo è risultato con un tasso alcolico di 1,05. Essendo per i neopatentati, nei primi tre anni, previsto un tasso pari a zero, per il giovane è scattato il ritiro della patente, la denuncia penale e la decurtazione di 20 punti dalla patente. Inoltre l'auto è risultata priva di copertura assicurativa, senza revisione periodica e sottoposta a fermo amministrativo per gravami fiscali, quindi non poteva circolare. Per tanto, l'auto è stata sequestrata, la carta di circolazione ritirata e il giovane sanzionato per 1.836.

Un altro forlivese, un 25enne controllato su una Dacia Sandero, è risultato con un tasso alcolemico di 0,71. Anche per lui è scattato i ritiro della patente e una sanzione di 532 euro con decurtazione di 10 punti dalla patente.