Cervia – Milano Marittima

Bivacca in pineta ubriaco e con droga

Scoperto dai carabinieri li aggredisce cagionando a due di loro policontusioni

Bivacca in pineta ubriaco e con droga
| Altro
N. Commenti 0

16/luglio/2017 - h. 12.05

I Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Cervia – Milano Marittima, nel corso di servizio perlustrativo per il controllo del territorio, hanno tratto in arresto per i reati di “violenza e resistenza a pubblico ufficiale”, “lesioni aggravate” e “ubriachezza” B.A. 34enne operaio tunisino residente nel modenese.
L’uomo, ieri mattina alle ore 12 circa, sorpreso a bivaccare (con tanto di giaciglio e brace) insieme ad alcuni connazionali all’interno della pineta di Milano Marittima, allo scopo di sottrarsi al controllo degli uomini della “gazzella” ed i Carabinieri Forestali, aggrediva gli operanti spintonandoli e, addirittura, a testate, cagionando a due di loro policontusioni guaribili in gg 7 s.c.. 
Il Tunisino, trovato anche in possesso di un paio di grammi di hashish (e quindi segnalato alla Prefettura come assuntore di stupefacenti), trascorrerà il week end in nella camera di sicurezza in caserma per comparire lunedì mattina innanzi all’A.G. ravennate. Per lui scatterà anche il foglio di via obbligatorio. 
I Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Cervia – Milano Marittima, nel corso di servizio perlustrativo per il controllo del territorio, hanno tratto in arresto per i reati di “violenza e resistenza a pubblico ufficiale”, “lesioni aggravate” e “ubriachezza” B.A. 34enne operaio tunisino residente nel modenese.

L’uomo, ieri mattina alle ore 12 circa, sorpreso a bivaccare (con tanto di giaciglio e brace) insieme ad alcuni connazionali all’interno della pineta di Milano Marittima, allo scopo di sottrarsi al controllo degli uomini della “gazzella” ed i Carabinieri Forestali, aggrediva gli operanti spintonandoli e, addirittura, a testate, cagionando a due di loro policontusioni guaribili in gg 7 s.c.. 

Il Tunisino, trovato anche in possesso di un paio di grammi di hashish (e quindi segnalato alla Prefettura come assuntore di stupefacenti), trascorrerà il week end in nella camera di sicurezza in caserma per comparire lunedì mattina innanzi all’A.G. ravennate. Per lui scatterà anche il foglio di via obbligatorio.