Faenza

Ritrovato faentino 50enne scomparso

Era uscito di casa in bicicletta giovedì sera. L'uomo era in un fosso lungo la salita per Oriolo

Ritrovato faentino 50enne scomparso
| Altro
N. Commenti 0

12/agosto/2017 - h. 10.52

Da giovedì sera era scomparso dopo essersi allontano di casa in bicicletta. Il faentino 50enne, nella tarda serata aveva telefonato al 118 dicendo di essere caduto dalla bici ma senza riuscire a specificare dove si trovasse. Immediatamente erano partite le ricerche che si sono concentrate grazie alla triangolazione delle celle radiobase sel cellulare del malcapitato, nella zona di Santa Lucia - Oriolo dei Fichi.
Le ricerche condotte da Carabinieri, Vigili del fuoco a terra e con elicottero per la ricerca dall'alto, unità cinofile con i cani molecolari e volontari di Protezione civile con il gruppo delle Aquile di Lugo, anche loro con i cani molecolari, si sono concluse nel tardo pomeriggio di venerdì, intorno alle 20, quando l'uomo, ferito ad una spalla, è stato rinvenuto in un fosso lungo la salita per Oriolo, nei pressi della torre. 
Immediatamente veniva fatto arrivare sul posto il 118 che dopo le prime cure l'hanno trasportato al pronto soccorso dell'ospedale di Faeza. L'uomo si trova in un buono stato di salute.
Da giovedì sera era scomparso dopo essersi allontano di casa in bicicletta. Il faentino 50enne, nella tarda serata aveva telefonato al 118 dicendo di essere caduto dalla bici ma senza riuscire a specificare dove si trovasse. Immediatamente erano partite le ricerche che si sono concentrate grazie alla triangolazione delle celle radiobase del cellulare del malcapitato, nella zona di Santa Lucia - Oriolo dei Fichi.

Le ricerche condotte da Carabinieri, Vigili del fuoco a terra e con elicottero per la ricerca dall'alto, unità cinofile con i cani molecolari e volontari di Protezione civile con il gruppo delle Aquile di Lugo, anche loro con i cani molecolari, si sono concluse nel tardo pomeriggio di venerdì, intorno alle 20, quando l'uomo, ferito ad una spalla, è stato rinvenuto in un fosso lungo la salita per Oriolo, nei pressi della torre. 

Immediatamente veniva fatto arrivare sul posto il 118 che dopo le prime cure l'hanno trasportato al pronto soccorso dell'ospedale di Faeza. L'uomo si trova in un buono stato di salute.